Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Gennaio 2023

Pubblicato il

I funerali del Papa emerito

Funerali Benedetto XVI, 70mila fedeli attesi: ecco il programma

di Cristina Accardi
Oggi, 5 gennaio, si celebrano i funerali del Papa Benedetto XVI presso la Basilica di San Pietro
Città del Vaticano, 19/05/2013. La Santa Messa di Pentecoste nella giornata dei movimenti religiosi
Citta' del Vaticano, 19-05-2013. La Santa Messa di Pentecoste nella giornata dei movimenti religiosi

Lo Stato Vaticano è pronto a ricevere i 70mila fedeli previsti per il funerale di Benedetto XVI, che si tengono oggi, 5 gennaio, alle 9.30 all’interno della Basilica di San Pietro a Roma.

Funerali del Papa emerito Benedetto XVI

Sono stati circa 200 mila i fedeli che in questi tre giorni hanno reso omaggio al papa emerito. Le code erano lunghissime con fedeli che pregavano e piangevano.

Benedetto XVI è vestito con la casula rossa e la sua mitra, mentre con la sepoltura sarà ornato di tutte le vesti e gli oggetti creati durante il suo pontificato. Inoltre, all’interno della bara verrà inserito un testo in cui vengono descritti gli anni del suo papato.

Contrariamente a come era stato preannunciato la Messa solenne verrà svolta dal decano Giovanni Battista Re, mentre Papa Francesco terrà solo l’omelia e i riti di commiato finali. Oltre a loro a celebrare questo sacro evento saranno anche 120 cardinali, più di 400 vescovi e 3mila 700 sacerdoti.

Per accogliere i fedeli sulla piazza è stata esposta un’enorme immagine della Resurrezione di Cristo, appesa sulla facciata principale della basilica.

Dopo i funerali la salma di Ratzinger sarà portata nella terra delle Grotte Vaticane, nello stesso luogo occupato dal corpo di Giovanni Paolo II prima della canonizzazione e del suo trasferimento nella parte superiore della Basilica. Veglierà su di lui una Madonna con bambino. Tuttavia, lo stesso Papa emerito aveva lasciato detto di non volere alcun monumento funebre.

Le istituzioni presenti ai funerali di Benedetto XVI

Per quanto riguarda, invece, la partecipazione dei capi dello Stato o figure governative sarà presente per l’Italia il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, i presidenti della Camera e del Senato La Russa e Fontana e il vicepremier Antonio Tajani. Inoltre, tra le figure istituzionali italiane sarà presente anche l’ex premier Mario Draghi.

Come altre figure internazionali per la delegazione ufficiale tedesca sarà presente il presidente Frank-Walter Steinmeier, il premier Olaf Scholz; per il Belgio i reali Filippo e Mathilde, per la Spagna la Regina madre Sofia; il premier ungherese Viktor Orban. Tra i leader religiosi hanno confermato la loro presenza il Patriarca di Antiochia dei Siri, Ignazio Youssef III Younan, il metropolita della Chiesa russa Antonij di Volokolamsk e una delegazione del Patriarcato ortodosso di Costantinopoli. Entrambe le liste dei partecipanti sono ancora in constante aggiornamento.

Una zona rossa con gli accessi presidiati dalle forze dell’ordine, mille agenti in campo e divieto di sorvolo sull’area di piazza San Pietro. Oggi si attende un afflusso di oltre 70mila persone.

San Pietro dichiarata Zona Rossa per i funerali di Ratzinger

Data l’importanza dell’evento e anche la presenza di figure istituzionali così importanti la zona di San Pietro è diventata Zona Rossa. Secondo l’ordinanza della Questura di Roma saranno previsti circa mille agenti che controlleranno tutta la zona.

Per accedere a piazza San Pietro, definita di massima sicurezza, sarà necessario sottoporsi ai controlli con ‘rapiscan’ e metal detector. Nelle zone limitrofe sarà invece disposto un pre-filtraggio. La no fly zone sarà ampliata oltre la piazza. E’ disposta la presenza di elicotteri, tiratori scelti, reparti speciali interforze tra cui quelli dell’antiterrorismo, vigili del fuoco, 118 e polizia locale. Saranno oltre mille gli agenti impiegati“. 

Le strade che portano alla Basilica sono inaccessibili al traffico e gli agenti delle forze dell’ordine presidiano i vari accessi alla cosiddetta ‘zona rossa’. Si tratta di un’area di rispetto che si estende da via della Conciliazione a piazza Risorgimento. Qui sarà anche vietata la vendita e il trasporto di contenitori e bottiglie in vetro fino alle 14 di domani, cioè circa tre ore dopo la fine delle esequie che si terranno sul sagrato della Basilica di San Pietro”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo