06 Maggio 2021

Pubblicato il

Fiumicino, viabilità aeroporto: arrivano aree Kiss&Go e Stop&Go

di Redazione

Novità per l’accesso, il transito e la sosta nell’area dell’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma

Novità per l’accesso, il transito e la sosta nell’area dell’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma. Le nuove norme, sono state definite dall'ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) insieme al Comune di Fiumicino e a Roma Capitale, con il supporto di ADR e Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.

Due le novità di maggior rilievo: l'area a traffico controllato Kiss&Go e l'area a traffico limitato Stop&Go.

KISS&GO – Nel primo caso si tratta di una Zona a Traffico controllato, riservata alle auto dirette ai Terminal 1, 2 e 3 dell'aeroporto che potranno sostare gratuitamente per 15 minuti per accompagnare o accogliere i viaggiatori. Un impianto di rilevamento elettronico misura il tempo di sosta dei mezzi all'interno dell'area, garantendo il normale scorrimento del traffico ed evitando le soste non regolamentate.

Passati i primi 15 minuti, chi vuole trattenersi ancora nell'area Kiss&Go alle Partenze può parcheggiare l'auto nelle strisce blu, aggiungendo mezz'ora o un'ora con una tariffa di 2,5 euro per 30 minuti (la tariffa più bassa fra i grandi aeroporti europei), mentre per soste più lunghe, restano disponibili i parcheggi Comfort A, B, C, D, E. 

Al livello Arrivi, invece, è possibile accedere al parcheggio Breve Sosta presso i Terminal 1 e 3 sempre gratuito per 15 minuti o nei parcheggi a pagamento Easy Parking (Comfort A, B, C, D, E), collegati ai Terminal con un percorso pedonale: in questo caso il cronometro viene fermato e riparte solo al momento del rientro nell'Area Kiss&Go. Il 31 luglio inizia un mese di sperimentazione per poi entrare a regime a partire dal 1 settembre.

STOP&GO – L'area Stop&Go è, invece, una Zona a Traffico Limitato (ZTL) che, con un sistema di rilevamento elettronico, consente l'accesso ai soli operatori autorizzati, sanzionando tutti gli altri veicoli. La nuova regolamentazione della viabilità, come ha spiegato l'assessore Improta "è anche pensata come strumento di contrasto del fenomeno dell'abusivismo di Taxi e Ncc irregolari.
 

MULTE DA 38 A 155 EURO – La violazione delle norme di accesso e sosta alle aree prevede una multa 38 a 155 euro per i ciclomotori e i motoveicoli a due ruote e da 80 a 318 euro per gli altri veicoli. Inoltre i veicoli non autorizzati lasciati in sosta negli orari di funzionamento delle ZTL e ZTC saranno rimossi.

In aeroporto, l'avvicinamento alle due zone soggette a controllo elettronico è indicata da apposita segnaletica.

Per informare cittadini e viaggiatori sulla nuova modalità di accesso allo scalo, ADR – Aeroporti di Roma ha predisposto la distribuzione di materiale informativo in aeroporto e la pubblicazione sul sito www.adr.it.  Informazioni anche sul sito www.fiumicino.net.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento