19 Maggio 2021

Pubblicato il

Scommesse clandestine, chiuso bar al Casilino

di Redazione

Una denuncia e un arresto: ecco il bilancio dei controlli di ieri al Casilino

Base per lo spaccio e scommesse sportive illegali. Con queste motivazioni è stato emesso un provvedimento di chiusura di un bar nella zona di Torre Angela, a Roma.

Le operazioni al Casilino, effettuate nella giornata di ieri dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e le unità cinofile della Questura, hanno portato ad un arresto e una denuncia. Con l'ausilio dell'unità cinofila sono poi stati controllati 7 esercizi commerciali della zona. All'interno di due bar sono state rinvenute alcune dosi di hashish e marijuana. Nel primo erano ben nascoste nella sala mescita, successivamente sequestrate a carico di ignoti; nell'altro bar, nelle adiacenze di via Siculiana, le dosi di droga sono state trovate dai poliziotti dietro il motore di un condizionatore d'aria.

A seguito di alcune verifiche amministrative, è anche emerso che il proprietario di quest'ultimo locale, poi denunciato, esercitava anche un'attività di ricezione di scommesse su eventi sportivi, senza la prevista autorizzazione del Questore. Pertanto, è stato adottato il provvedimento di sospensione della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande con la conseguente chiusura per trenta giorni dell'esercizio commerciale; provvedimento di cessazione dell'attività adottato inoltre in merito all'accettazione illegale delle scommesse sportive. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento