Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Agosto 2022

Pubblicato il

Scommesse clandestine, chiuso bar al Casilino

di Redazione
Una denuncia e un arresto: ecco il bilancio dei controlli di ieri al Casilino

Base per lo spaccio e scommesse sportive illegali. Con queste motivazioni è stato emesso un provvedimento di chiusura di un bar nella zona di Torre Angela, a Roma.

Le operazioni al Casilino, effettuate nella giornata di ieri dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e le unità cinofile della Questura, hanno portato ad un arresto e una denuncia. Con l'ausilio dell'unità cinofila sono poi stati controllati 7 esercizi commerciali della zona. All'interno di due bar sono state rinvenute alcune dosi di hashish e marijuana. Nel primo erano ben nascoste nella sala mescita, successivamente sequestrate a carico di ignoti; nell'altro bar, nelle adiacenze di via Siculiana, le dosi di droga sono state trovate dai poliziotti dietro il motore di un condizionatore d'aria.

A seguito di alcune verifiche amministrative, è anche emerso che il proprietario di quest'ultimo locale, poi denunciato, esercitava anche un'attività di ricezione di scommesse su eventi sportivi, senza la prevista autorizzazione del Questore. Pertanto, è stato adottato il provvedimento di sospensione della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande con la conseguente chiusura per trenta giorni dell'esercizio commerciale; provvedimento di cessazione dell'attività adottato inoltre in merito all'accettazione illegale delle scommesse sportive. 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo