Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2023

Pubblicato il

Fiorello rivela cellulare Marcuzzi: ecco perché la gag è falsa

di Simone Fabi
Ecco i tre motivi per i quali la gag andata in onda oggi all'interno del programma Viva Rai 2 con Rosario Fiorello è falsa
Fabrizio Biggio e Rosario Fiorello a Viva Rai 2
Fabrizio Biggio e Rosario Fiorello a Viva Rai 2

L’episodio sta facendo parlare di sé da stamattina. Durante la puntata di Viva Rai 2, programma del mattino condotto da Rosario Fiorello, in compagnia di Fabrizio Biggio e altri simpatici compagni di viaggio della trasmissione di Rai 2, si è verificato un siparietto molto curioso.

Cosa è avvenuto in trasmissione

Lo showman siciliano, ha voluto chiamare in diretta Alessia Marcuzzi, nota conduttrice che stasera debutterà alla guida di Boomerissima, nuova trasmissione in onda sulla seconda rete. Mentre però i conduttori erano collegati in diretta Instagram, hanno inquadrato in modo apparentemente involontario lo smartphone dal quale stavano effettuando la telefonata alla Marcuzzi, rendendo noto il numero di telefono della stessa.

Subito dopo, numerosi sms sono stati indirizzati al numero della Marcuzzi, provenienti da diversi spettatori che, vedendo e segnando il numero di telefono, hanno pensato di inviare contributi WhatsApp per esprimere auguri e attestati di stima e affetto.

Intanto la moglie di Fabrizio Biggio, Valentina De Ceglie, molto amica della Marcuzzi lo rimproverava per la disattenzione. Alessia Marcuzzi sui propri profili social ha pubblicato una serie di sms ricevuti, dichiarando: “I messaggi che sto ricevendo sono tutti stupendi, Cari Fiorello e Fabrizio Biggio, non la passerete liscia!“.

Uno scherzo mal riuscito o una gag volutamente orchestrata ad hoc? In effetti il dubbio resta per una serie di motivazioni.

L’esperienza di conduttori e autori

Appare intanto assai complicato che due personaggi navigati ed esperti come Fiorello e Biggio lascino troppo al caso le evoluzioni di un collegamento. Appare poco probabile altresì che non conoscano le dinamiche di un programma in diretta. Soprattutto se questa è effettuata tramite un cellulare, attraverso un social network. Tra commenti, notifiche e numerose incognite che possono derivare.

Difficile non avessero considerato l’impatto e le possibili conseguenze, ignorando o sottovalutando i rischi legati all’inquadratura di un telefonino che sta effettuando una chiamata. Loro innanzitutto, un’intera squadra di autori e professionisti, in seconda battuta.

La gag con Amadeus sul brano di Giorgia

Evidentemente siamo stati abituati a trovate del genere. Non più tardi di quindici giorni fa, all’interno dello stesso programma si era consumata una scena simile, dichiarata successivamente falsa. Nello specifico, Fiorello aveva riprodotto una nota audio che riproduceva, apparentemente, il brano con il quale Giorgia avrebbe dovuto essere in gara al prossimo Festival di Sanremo.

La gag prevedeva una successiva telefonata di Amadeus effettuata non solo per rimproverare il conduttore, ma per comunicare la squalifica della cantante dalla gara. Questo, in virtù di un incontrovertibile regolamento che vieta la riproduzione, anche se brevissima, del brano in gara prima dell’esecuzione sul palco dell’Ariston.

La gag fu svelata nel giro di pochi minuti, all’interno del programma stesso, mentre molte delle testate giornalistiche avevano dato notizia della squalifica della cantante dalla manifestazione canora.

Oggi debutta “Boomerissima”

Terza motivazione, forse la più plausibile. Questa sera debutta, come abbiamo già detto, la trasmissione della Marcuzzi proprio sul secondo canale. Il titolo è “Boomerissima”. Con il termine Boomer, si suole definire la generazione figlia del boom economico, nata a cavallo tra gli anni sessanta e settanta del secolo scorso. Una generazione, di fatto, non avvezza alla tecnologia. Non padrona delle dinamiche, delle evoluzioni, dei mutamenti.

Del resto, ciò che veniva rappresentato durante il siparietto. E’ facile perciò pensare che si sia utilizzato un numero di telefono diverso da quello realmente in possesso della conduttrice.

Sta di fatto che la trovata ha certamente lasciato parlare di sé, contribuendo a smuovere un po’ le acque dell’attenzione, nei confronti di una trasmissione ancora tutta da comprendere.

Vedremo quanto e se sarà servita.  

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo