12 Aprile 2021

Pubblicato il

Er marchese del grillo, il musical con Alfieri

di Redazione

Sabato 8 e Domenica 9 febbraio all'Auditorium di Palestrina un classico della comicità romanesca

Luigi Galdiero, il produttore di questa memorabile avventura, è uno dei pochi cultori della romanità, che sta ormai scomparendo, ma grazie a lui e al grande Maestro Afiero Alfieri che in occasione dei suoi 55 anni di carriera ha ricevuto il riconoscimento alla carriera con “la lupa capitolina” continua ad essere rappresentata, con incredibile successo, una delle opere più storiche della città eterna.Il cast che affianca Alfiero è formato da quotati professionisti: Lina Greco, Fabio Massimo Casavecchia, Francesca Milani,Ilio Vannucci, Valentina Galdiero,Elisa Torri provenienti dalle più grandi scuole e dal Sistina . Sarà sul palco anche la Dea Roma incarnata dalla prima ballerina di tale e quale show Georgia Manci.

Er Marchese del Grillo, che ha sbancato i botteghini a Roma, ormai è diventato un cult per la capitale e per i suoi cittadini, ma l’Onofrio che vediamo salire sul palco, ossia Alfiero Alfieri, soprattutto in versione musical, rende irripetibile una commedia, definita “unica nel suo genere”!

La commedia, in scena, per la prima volta in assoluto, al Teatro Greco dal 3 febbraio al 6 marzo scorso, a grande richiesta dal 9 al 13 aprile al Teatro Ambra alla Garbatella, ha fatto seguito una lunga tournee estiva all’insegna di grande successo.Non a caso è stata definita “la migliore degli ultimi venti anni”, con una compagnia d’altri tempi… record d’incassi in tutta Roma!

Una scenografia lunga 24 metri e alta 6, con 40 cambi di costume, questo è il Musical de Er Marchese del Grillo, paragonabile, senz’altro, a quelle grandi produzioni internazionali, che, ormai, in Italia stanno scomparendo!

Luigi Galdiero ha creduto e continua a credere in questo grande progetto, che sostiene con inappagabile passione, confidando in una romanità che è, ormai, in via di estinzione, sostenendo che “non ci potrà mai essere futuro se non si riconosce il nostro passato, quindi le nostre radici”! Innamorato della sua Roma ed insignito della carica di Accademico di Merito della Norman Academy, prosegue,insieme ad Alfiero Alfieri, custode della più verace espressione del popolo quirite, a regalarci indimenticabili emozioni, facendoci fare un tuffo nel passato quasi a farci vivere quei precisi istanti in cui si svolgono le azioni sul palcoscenico

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento