Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Maggio 2022

Pubblicato il

Enasarco, CdA approva il Bilancio Consuntivo: patrimonio complessivo di oltre 8 miliardi

di Matteo Frascadore
Il CdA dell'Enasarco ha approvato il bilancio consuntivo: avanzo economico di 187 milioni e un patrimonio complessivo di oltre 8 miliardi
Alfonsino Mei, Presidente Enasarco
Alfonsino Mei

Il Consiglio d’Amministrazione dell’Enasarco ha approvato il Bilancio consuntivo 2021 nella seduta odierna. L’annata si è chiusa con un avanzo economico di 187 milioni e un patrimonio complessivo di oltre 8 miliardi. Un numero reso ancora più congeniale se si pensa a all’anno precedente (un 2,7% in più).

Le parole del presidente Alfonsino Mei

In merito si è espresso anche il presidente dell’Enasarco Alfonsino Mei. “Nonostante tutte le vicissitudini sociali e lavorative che negli ultimi anni stanno accompagnando le vite e il volume professionale dei nostri iscritti, la Cassa di previdenza degli agenti, dei rappresentati di commercio e dei consulenti finanziari gode ancora di buona salute” ha dichiarato Mei.

“C’è bisogno di un cambio di rotta”

I tempi difficili che corrono impongono però un cambio di rotta sia nella gestione della Fondazione sia per quanto riguarda il contesto economico e finanziario del nostro Paese. La Fondazione Enasarco che immagino, e a cui stiamo lavorando dal giorno del mio insediamento, deve essere protagonista della vita del nostro paese e punto di riferimento per l’economia reale” ha concluso poi Mei.

Le parole del consigliere Catarci

Ha espresso poi il suo parere il consigliere Leonardo Catarci, sposando il punto di vista del presidente. Queste le sue parole: “Di strada da fare ne abbiamo tanta ma solo mediante scelte ampiamente condivise e con il contributo di tutti i membri di questo Consiglio d’Amministrazione si potrà massimizzare il risultato, per il bene di tutti gli iscritti”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo