30 Luglio 2021

Pubblicato il

Elezioni Roma, nasce il movimento Romaniperbene, i professionisti

di Redazione

Sono un gruppo di professionisti di Roma: avvocati, commercialisti, accademici universitari, che vogliono risvegliare gli animi e le coscienze delle persone

Dopo gli avvenimenti giudiziari che hanno sconvolto Roma e il commissariamento del Campidoglio è cresciuta la disaffezione politica dei Romani. E’ il momento di ridare fiducia agli elettori e ricostruire quel rapporto sano basato sul dialogo tra cittadini e istituzioni. Per questo motivo è nato il movimento politico ROMANIPERBENE che si presenterà alle prossime elezioni amministrative.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il movimento nasce dall’idea comune di un gruppo di professionisti di Roma: avvocati, commercialisti, accademici universitari, che condividono l’esigenza di risvegliare gli animi e le coscienze delle persone, intorpiditi ed annichiliti, quasi ormai incapaci di reagire, al fine di cambiare questa città in meglio, di riscrivere il presente per avere un futuro migliore. Il Movimento è stato presentato in anteprima a dicembre in una conferenza alla Camera dei Deputati. Il nome è stato scelto in funzione di quanti ne fanno parte: tutti romani per bene, appunto, persone desiderose di lasciare alle future generazioni una città migliore di quella in cui sono nati. Alla guida del movimento ci sono: Mauro CHIALASTRI, Daniele RICCIARDI, Gian Luca PROIETTI TOPPI, Stefania DE BELLIS ed altri.

Romaniperbene rispetta i principi fondamentali di democrazia, di tutela dei diritti della persona e delle libertà individuali in attuazione dei principi della Costituzione italiana. I suoi obiettivi si espletano in diversi ambiti: dignità del lavoro, giustizia sociale, solidarietà sociale, etica e trasparenza.

Il movimento sta lavorando per creare una comunità di persone per bene, dei candidati che possano presentarsi alle prossime elezioni amministrative animati da sani valori. Uno dei motori del cambiamento è la lotta alla disaffezione dalla politica che ormai colpisce 2 italiani su 3, tanto che ormai si parla di partito del non voto, perché molti preferiscono non andare a votare, non sentendosi rappresentati e non riconoscendosi in nessuna forza politica. Così facendo, però, rimangono solo loro, gli eletti, gli unici che possono amministrare a loro piacimento, raggiungendo così il loro vergognoso obiettivo: governare indisturbati. Romaniperbene intende invertire questa tendenza per garantire un futuro migliore per i romani di oggi e di domani.

Chi vuole conoscere meglio il Movimento può consultare il sito e la pagina facebook.

* Comunicato del Movimento Romaniperbene.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento