03 Agosto 2021

Pubblicato il

Ecco il programma del 2769esimo Natale di Roma, 21 aprile 2016

di Redazione
Musei Civici e mostre gratis, Fori illuminati di notte, il Giardino degli Aranci restaurato aperto al pubblico, attività dedicate ai piccoli...

Musei civici e mostre gratuite, Fori illuminati di notte, Giardino degli Aranci restaurato, attività didattiche e altre iniziative dedicate ai più piccoli come la ”Caccia al tesoro” al museo Carlo Bilotti. Sono alcune delle iniziative del 2769esimo Natale di Roma, in programma il prossimo 21 aprile. Il programma è stato presentato oggi nel corso di una conferenza stampa in Campidoglio, a cui hanno preso parte tra gli altri il commissario del Comune di Roma, Francesco Paolo Tronca, la presidente di Acea, Catia Tomasetti, e il sovrintendente ai Beni Culturali del Comune di Roma, Claudio Parisi Presicce.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Questi alcuni degli appuntamenti in programma: la Maratona di lettura di sonetti di Belli, a cura di Marcello Teodonio e Vincenzo Frustaci, dal titolo, “E a che te serve poi sto scrive e legge”, che andrà in scena il 20 aprile ai Musei Capitolini; dallo stesso giorno fino al 24 i curatori dei Musei civici organizzeranno invece una serie di appuntamenti, per spiegare a turisti e cittadini le opere, i monumenti e i luoghi della città eterna; i Mercati di Traiano saranno scenario il 21 aprile della mostra ”Arte in cattedra.

Mostra per i 50 anni del liceo artistico Enzo Rossi’‘. All’interno dell’iniziativa prevista anche una sfilata di moda organizzata dagli studenti del liceo romano e un concerto Gospel a cura dei Charlie’s gospel angels. E ancora, la storia del Campidoglio sarà raccontata ai Musei Capitolini con una mostra che esporrà documenti d’archivio, dipinti, sculture e reperti archeologici che raccontano le trasformazioni urbanistiche di uno dei sette colli romani. Mentre alla Galleria d’arte moderna, opere per gran parte sconosciute al pubblico, acquisite dal Governatorato negli anni delle prime Quadriennali del 1931, 35 e 39, racconteranno la ”Roma anni Trenta”.

In occasione del Natale di Roma del 21 aprile, il cuore antico della città eterna sarà illuminato dal tramonto all’alba grazie alla collaborazione tra la Soprintendenza ed Electra, con il contributo di Acea che ne ha curato progettazione e realizzazione. Dal 22 aprile (e fino al 28 ottobre) prenderanno il via le visite notturne guidate al Foro. Per l’occasione la Soprintendenza aprirà al pubblico l’intero percorso del Foro Romano, fino a Santa Maria Antiqua e i suoi affreschi risalenti al primo millennio.

Tutti i venerdì sera le visite guidate della durata di 75 minuti in italiano e inglese riuniranno gruppi di 25 partecipanti. Per l’impianto con luci al led sono stati utilizzati apparecchi dalle dimensioni minime per ottenere un impatto visivo ridotto rispetto al passato. Infine, per il terzo anno consecutivo, tornano ”i viaggi nell’antica Roma” a cura di Piero Angela e Paco Lanciano. Sempre in occasione del Natale di Roma verranno raccontati il Foro di Augusto e il Foro di Cesare con filmati, ricostruzioni in 3d e la voce narrante di Angela in 8 lingue diverse.

Infine, sempre il 21, il Giardino degli Aranci, storico parco dell’Aventino da cui è possibile godere di uno dei panorami più suggestivi della Capitale sarà riaperto al pubblico restaurato e rinnovato dopo un intervento di restyling a cura della fondazione Sorgente group.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo