28 Settembre 2021

Pubblicato il

Eataly, uomo accoltella due persone

di Redazione
Panico tra i tanti clienti del famoso store romano

Un cittadino afghano di 25 anni, armato di coltello,  è salito al primo piano ed ha ferito due persone, cercando successivamente di darsi alla fuga.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'uomo, un dipendente di Eataly, è stato bloccato dagli agenti della sicurezza interna dello store.  La causa dell'aggressione sarebbe da ricercare in una precedente lite avvenuta in cucina. Ad essere colpiti con un coltello sono stati un cuoco, aggredito per primo, e una guardia giurata intervenuto in suo soccorso. Entrambi hanno riportato ferite alle braccia.  

Forte panico dei tanti clienti e del personale. Un dipendente ha riferito:  "Ho visto lo chef scendere dalle scale del terzo piano rincorso dal giovane straniero. Arrivati a pochi metri di distanza da me ha preso il coltello e dopo due colpi a vuoto lo ha centrato al braccio. Il cuoco urlava 'Aiutatemi è matto' ".  "Se non fosse intervenuto un addetto alla vigilanza l'avrebbe ucciso", sottolinea il dipendente.

Un altro dipendente: "Siamo sconvolti per quello che è successo ma è una conseguenza dei ritmi stressanti e delle continue pretese che vengono richieste ai lavoratori. Nel mio reparto nell'ultima settimana si sono licenziate tre persone.

Lavoro qui da un anno e se potessi andrei via. Solo pochi mesi fa un lavoratore è morto di infarto ma da quel momento non è stato fatto nulla, neanche messo un punto di primo soccorso. Oggi a medicare lo chef è dovuta intervenire una cliente, medico, che si trovava qui per caso".

Polizia e 118 sono intervenuti sul posto.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo