18 Maggio 2021

Pubblicato il

E’ pareggio per il Pro Appio contro l’Ar.Ce.Fo.

di Redazione

La prima partita del girone di ritorno giocata contro la seconda in classifica

La prima partita del girone di ritorno, giocata contro la seconda in classifica, vede il Pro Appio conquistare un solo punto. Un pareggio che non rende assolutamente giustizia alla prestazione dei padroni di casa, che già da molte giornate stanno mostrando quella che è la loro vera forza.

I ragazzi di Mister Fabrizi, in campo con l'assodato 4-3-3, partono subito forte con un gran possesso palla, con azioni manovrate, ma soprattutto con una grande intensità nel pressing che gli permette di recuperare molti palloni e di attuare anche numerose ripartenze pericolose; tra queste Del Monte trovatosi a tu per tu col portiere che però non trova il colpo vincente. Di nuovo l'attaccante neroverde che viene steso dal numero 5 della squadra di Ariccia appena prima di entrare in area, primo giallo per il difensore ospite, che dopo poco atterra invece Liotti, secondo giallo espulsione e squadra ospite ora in dieci. L'Ar.Ce.Fo. si compatta e pensa quindi a difendersi, ma il Pro Appio sale in cattedra e calcia spesso in porta senza tuttavia essere pericoloso. Finisce il primo tempo quindi sullo 0 a 0.

Al ritorno dagli spogliatoi, si susseguono una decina di minuti di studio, dopo i quali è ancora l'Appio a fare la partita se non fosse per l'espulsione di Della Torca, per doppio giallo, che lascia anche la squadra di casa in dieci, con cambio modulo al 4-4-1.  La squadra del calcio rivoluzionario dovrebbe accusare il colpo mentre in realtà continua ad attaccare e a fare un bellissimo possesso palla, tantoché al 30' fallo al limite, calcia Di Francesco: è gol. Appio in vantaggio. L'Ariccia non riesce mai a ripartire. Si susseguono azioni che vedono Di Francesco attaccare spesso con l'asse con Lanciano che arriva non poche volte anche a sfiorare il gol. Liotti continua il suo show venendo a ricevere tra le linee e sviluppando un'enorme quantità di azioni offensive. In pieno recupero l'Ariccia ci prova con una punizione da centrocampo, ma la difesa, protagonista di un'ottima prestazione per l'intera gara, respinge in angolo, da questo e dalla furibonda mischia che ne segue, si concretizza l'incredibile ed inaspettato pareggio degli ospiti. Difficile da accettare ma il match si chiude quindi sull'1 a 1.

"Grande prestazione che ci vede imbattuti da 5 gare e dove abbiamo subito un solo gol, quello di oggi – le parole di Mister Fabrizi dopo il match – stiamo crescendo molto e stiamo costruendo solide basi per futuri successi" – conclude. Prossimo appuntamento domenica in casa del Virtus Albano.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento