22 Giugno 2021

Pubblicato il

Due tifosi romanisti arrestati a Liverpool per tentato omicidio

di Redazione

Avrebbero ferito gravemente un fan dei Reds fuori dallo stadio. Altri 7 fermati per danneggiamenti, possesso di droga e armi

Due tifosi romanisti di 25 e 26 anni sono stati arrestati a Liverpool dopo la tremenda batosta rimediata dalla squadra giallorossa all’Anfield Road nell’andata della semifinale di Champions League. L’accusa è molto grave: tentato omicidio di un 53enne di origine irlandese, fan dei Reds, ferito gravemente nei pressi dello stadio.

Come confermato dalla polizia di Merseyside, altri 7 ragazzi sono stati fermati per possesso di armi atte ad offendere, di droghe varie, per danneggiamenti, rissa, aggressione e ubriachezza. E tutto ciò nella tana degli Hooligans, le cui gesta sono state inibite da tempo dal governo britannico. Tradotto: da italiani non ci si fa una bella figura…

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento