14 Maggio 2021

Pubblicato il

Dpcm sotto l'albero

Dpcm Natale, tutte le norme per spostarsi, fare acquisti e andare al ristorante

di Redazione

Dpcm di Natale: si potrà sempre tornare nel comune di residenza o dove si abita con continuità

Dpcm Natale

Dpcm di Natale. Il presidente Conte, ieri sera 3 dicembre, in conferenza stampa ha spiegato quali sono le decisioni del governo, in collaborazione con il Cts, per le feste natalizie, in merito al contenimento del virus Sars-coV-2.

Il presidente ha affermato che sarà un Natale diverso e ha ribadito come le misure servono a scongiurare una terza ondata, e che gli sforzi che il governo sta facendo con i cittadini serve ad evitare un nuovo lockdown generalizzato.

Quando sono vietati gli spostamenti tra regioni e quando tra comuni

“Dal 21 al 6 vietati tutti gli spostamenti da una regione all’altra, anche per raggiungere le seconde case. Nei giorni 25, 26 dicembre e 1 gennaio vietati anche gli spostamenti da un comune all’altro, su tutto il territorio nazionale resta il divieto di spostarsi dalle 22 alle 5 del mattino, per Capodanno questo divieto sarà esteso dalle 22 alle 7 del mattino del 1 gennaio”. “E’ una cautela essenziale per proteggere i nostri cari”.

Ristoranti, negozi e centri commerciali

I ristoranti potranno restare aperti per il pranzo nelle regioni gialle anche nei giorni festivi.

I negozi possono restare aperti fino alle 21 dal 4 dicembre al 6 gennaio.

I centri commerciali saranno chiusi nei festivi e prefestivi, dal 4 dicembre al 15 gennaio.

Dpcm Natale: sempre consentito rientro nei comuni di residenza o dove si abita

E’ sempre consentito il rientro nel comune di residenza o dove si abita con continuità, questo consentirà il ricongiungimento delle coppie”, chiarisce il premier. “Ci si potrà sempre spostare per motivi di lavoro salute e necessità e nei casi di necessità ricorre anche l’iniziativa di prestare assistenza a persone non autosufficienti”. “Chi torna dall’estero dovrà fare una quarantena”, ha ricordato Conte.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento