Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Agosto 2022

Pubblicato il

Consapevolezza

Crisi climatica: il cambiamento arriva dai cittadini con le raccolte fondi per la tutela dell’ambiente

di Redazione
Non c’è più tempo e molti italiani lo hanno capito: in questi ultimi anni si è formata una coscienza ambientalista che parte dai cittadini
Termometro sulla sabbia
Termometro sulla sabbia

La crisi climatica continua a mostrare i suoi effetti drammatici, per questo non è più rimandabile un intervento strutturale di prevenzione che non limiti tutto a tamponare le emergenze stagionali.

In queste ore l’Italia si trova ad affrontare le conseguenze della siccità, incendi improvvisi e valanghe, sono solo la punta dell’iceberg. 

Una coscienza ambientalista

Non c’è più tempo e molti italiani lo hanno capito: in questi ultimi anni si è formata una coscienza ambientalista molto forte che parte dal basso, dai cittadini che intendono agire con progetti concreti di prevenzione e resilienza territoriale. Su GoFundMe, la piattaforma di raccolta fondi sociale più diffusa in Italia e nel mondo, si moltiplicano le raccolte fondi per tutelare l’ambiente, che sostengono associazioni ambientaliste o finanziano le azioni di comitati cittadini per la salvaguardia del territorio.

È nata così la pagina GoFundGreen, che permette a tutti di creare una campagna di raccolta fondi e prendere spunto dalle storie e le buone pratiche europee più coinvolgenti. Dal nuotatore che con il suo record ha permesso di proteggere gli oceani, al comitato di cittadini volontari contro gli incendi in Val di Noto, dalla pineta che rinasce in Molise dopo un rogo, al supporto degli orti comunitari di quartiere. Tutti esempi di come ognuno di noi può fare la sua parte ed agire il prima possibile per mitigare un fenomeno che sarà impossibile arginare senza l’impegno coeso di società ed istituzioni.

La pagina è raggiungibile qui.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo