Covid, la Valle D’Aosta in zona gialla da lunedì 14 febbraio

2

Da quanto riporta l’Agenzia Ansa, la Valle D’Aosta sarà in zona gialla da lunedì 14 febbraio. L’ordinanza del Ministro della Salute, Roberto Speranza, è prevista per venerdì 11 febbraio.

Lo ricordiamo, la regione alpina è stata la prima a passare in zona arancione in questa quarta ondata il 17 gennaio scorso. Da circa 10 giorni sono in calo i ricoveri presso le terapie intensive e migliorano anche i dati in relazione ai nuovi contagi.

La regione era addirittura prossima alla zona rossa, ma il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva è sceso sotto al 10% (soglia prevista per la zona bianca), toccando quota 9% in base anche agli ultimi dati Agenas. I posti letto in area non critica occupati da pazienti positivi si attestano al 32%.

Nuove regole sui colori delle regioni e sull’uso del Green Pass

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha ridefinito i criteri per i colori delle regioni, specificando che, qualora si dovesse passare in zona rossa, le limitazioni non si applicheranno ai vaccinati.

Sul Green Pass, invece, il governo ha deciso di eliminarne la scadenza per chi ha ricevuto la dose di richiamo del vaccino contro il coronavirus. La decisione è stata presa in virtù del fatto che al momento una quarta dose non è stata approvata e, dato che attualmente la validità del Green Pass è di 6 mesi, a marzo potrebbe scadere il certificato a tutte quelle persone che avevano fatto la dose di richiamo a settembre.