Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Agosto 2022

Pubblicato il

Costa: “andiamo nella direzione di un richiamo annuale”

di Alice Capriotti
Costa: "Quarta, quinta, sesta dose rischiamo di fare confusione e veicolare il messaggio sbagliato. E' un vaccino annuale"
Dottoressa con in mano una fiala di vaccino

Il sottosegretario alla Salute Costa ha dichiarato che: “A ottobre avremo un vaccino aggiornato, credo che andremo nella direzione di un richiamo annuale”. Inoltre, ha affermato: “Quarta, quinta, sesta dose rischiamo di fare confusione e veicolare il messaggio sbagliato. Chi fa il vaccino contro l’influenza da 20 anni, non è alla ventesima dose. È un vaccino annuale”.

Dottoressa con in mano una fiala di vaccino

Il rischio secondo il ministro è “che passi il messaggio che il vaccino non protegge, ma non è così, anche dal punto di vista comunicativo, i cittadini capirebbero meglio” se si parla di un vaccino che si deve ripetere annualmente rispetto a parlare ancora di ulteriori dosi.

Estate senza limitazioni

Il sottosegretario Costa ha dichiarato ai microfoni di Rai Tg2 Italia: “Credo che ci siano le condizioni per una estate senza restrizioni. Ovviamente questo non vuol dire non continuare ad avere prudenza e senso di responsabilità che i cittadini hanno ampiamente dimostrato in questi due anni e mezzo di pandemia”.

Continua l’intervento intimando a tutti gli italiani, che non hanno ancora la terza o la quarta dose, di completare il ciclo vaccinale, soprattutto per i fragili e gli anziani, perché “qualora ci fosse una recrudescenza del virus saranno più protetti. Siamo di fronte a uno scenario positivo come ci dimostra il dato della pressione sugli ospedali ed è importante continuare con l’attività ordinaria perché anche essa salva vite umane”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo