Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Gennaio 2021

Pubblicato il

Psicologia

Cos’è la Famiglia? Ce lo dicono le persone che vengono da lontano

di Antonio Guidi

La famiglia, cos'è? Ci avete mai pensato? Le persone che migrano nel nostro paese possono fare da specchio per rispondere a questa domanda

famiglia
Famiglia

Da quando è esplosa l’immigrazione di decine di migliaia di persone dal continente africano, provenienti soprattutto dalla zona Sub Sahariana, ci troviamo di fronte a diverse polemiche. Ma c’è anche chi cerca di guardare con occhi obiettivi e umani questa realtà. Nella nostra società c’è un atteggiamento schizofrenico verso ciò che intendiamo per famiglia, e queste persone che vengono da lontano possono farci in qualche modo da specchio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Questo perché i figli che vengono da lontano avendo così sofferto guerre, povertà, sfruttamento, desertificazione, hanno almeno inizialmente desideri molto semplici come mangiare, bere, dormire tranquilli. Hanno spesso visto morire i propri cari e genitori. Ci ricordano allora cos’è la famiglia.

Nelle case di accoglienza dove trovano riparo mamma e figli immigrati, spesso portano già in se abusi. Chiedono calore, un pasto, una carezza, bisogni primari che conosciamo e che sottovalutiamo. Psicoterapia, ludoterapia, inserimento linguistico e scolastico vengono poi. Soprattutto la fase tra la soddisfazione tra bisogni primari e integrazione è fondamentale per il loro inserimento in società. Spesso può più un pallone che tanti psicoterapeuti.

Con i nostri figli che quasi sempre hanno assicurati i bisogni primari, abbiamo invece problema di compatibilità. L’incompatibilità è dovuta a tante realtà dei nostri stili di vita. La fretta, l’ansia di arrivare, quindi la mancanza di presenza, contatto e di gioco. Noi accudiamo in modo meccanico i nostri bambini, più che più fare con loro un’esplorazione. Anzi è proprio l’esplorazione che temiamo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Noi adulti allora ci mascheriamo da eterni bambini. Mentre i bambini si sforzano di fare gli adulti. Paradossale non trovate? Mai come oggi essere genitori implica coraggio non solo per la forza delle emozioni di questa esperienza ma perché attraverso i figli esploriamo noi stessi. I bambini sono lo specchio inquietante delle nostre paure. La famiglia resta la più intima meraviglia.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento