09 Agosto 2020

Pubblicato il

Forza Alex!

Cosa unisce gli italiani ad Alex Zanardi? È la forza contro il male

di Andrea Satta

Alex Zanardi riesce a unire un'Italia sempre divisa su tutto, perché è un simbolo di rinascita, di riuscita personale e di coraggio

Alex Zanardi
Alex Zanardi

Cosa unisce gli italiani ad Alex Zanardi? Cosa tiene insieme questo Paese che si divide su tutto per partito preso, per la voglia di giudicare senza sapere e senza capire, sempre e comunque l’operato degli altri? Come mai questa pausa di fronte ad Alex?

Al momento in cui scrivo queste righe non so, non sappiamo come andrà a finire, quale sarà il destino di questo uomo straordinario. Certo è che quello che lui rappresenta non cambierà e resterà con noi. Zanardi, nel pensiero di tutti, è la forza contro il male, il diritto a vivere felici, la strada improvvisa che si apre in una notte buia, un punto di luce, l’uscita dalla disperazione. “Se ce l’ha fatta lui a ripartire” ci vien da pensare. È un uomo e non un Dio, è un uomo cui manca una parte del corpo e con quel che gli resta cammina meglio di tutti.

Alex Zanardi, un esempio di coraggio

“Coraggio dunque che non è finita”, questo fa rima con Zanardi. Alex per il diritto alla felicità, anche i più sfortunati possono, contro la standardizzazione delle abilità, se non hai le gambe avrai braccia e cervello e, se non sai disegnare, saprai scrivere o avrai sogni e fantasia. È la ricerca delle cose semplici dentro se stessi, quella che tutti possiamo fare, senza pregiudizi e professioni di fede o di dottrine politiche salvificanti.

Salta fuori dal suo esempio e dalla sua esperienza il coraggio, è la voglia di avventura fatta di cose belle e sbagli che ci lancia nella capacità di essere umani. Allora non ci lasciare Alex, abbiamo bisogno di te, questo popolo egoista per una volta, laico e compatto, prega.

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi