28 Ottobre 2021

Pubblicato il

“Cortili aperti e Artigiani”

di Redazione

Oggi fino alle 19 l'A.D.S.I., Associazione Dimore Storiche Italiane del Lazio, nell'ambito delle giornate nazionali della stessa, ha organizzato e promosso la visita gratuita ai cortili dei palazzi storici della Capitale, che ospiteranno più di venti artigiani, tra falegnami, doratori, stuccatori, corniciai, argentieri, marmisti, bronzisti, pittori, ceramisti, vetrai e mosaicisti, i quali esporranno le loro creazioni, dando prova del loro talento. L'intento è quello di valorizzare i mestieri come risorse per lo sviluppo economico e sociale.

L'Associazione Dimore Storiche Italiane da oltre 37 anni si propone di agevolare la conservazione,la valorizzazione e la gestione delle dimore storiche. A Palazzo Sforza Cesarini, in Corso Vittorio Emanuele II, 282, è stata allestita una mostra fotografica dal titolo "Arteamano", che raccoglie le testimonianze di diversi maestri dell'artigianato romano, una passione tramandata da padre in figlio che ha contribuito alle meraviglie della Capitale. A Palazzo Pasolini Dall'Onda, in Piazza Cairoli, 6, presso i due cortili – uno di essi contiene una bella fontana barocca formata da un arco poggiato su due pilastri sotto il quale è raffigurata Venere che nasce dalla conchiglia – sarà presente un'esposizione di opere di ceramica, argento, bronzo e vetro. Cortili aperti anche a Palazzo Lante, in Piazza dei Caprettari, 70, a Palazzo Costaguti in Piazza Mattei, 10, a Palazzo Taverna in Via Monte Giordano, 36, a Palazzo Montoro, in Via di Montoro, 8, e a Palazzo Attolico, in Via di Parione, 12, ognuno con la propria interessante storia; un'occasione unica per trascorrere questo pomeriggio festivo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo