14 Luglio 2021

Pubblicato il

Religioso silenzio

Cori romanisti per Mourinho ai piedi della camera ardente di Raffaella Carrà. Mancanza di tatto?

di Chiara Fedeli

Oggi la camera ardente di Raffaella Carrà in Campidoglio. Contemporaneamente, la presentazione di Mourinho nello stesso luogo

José Mourinho, nuovo commissario tecnico della AS Roma

José Mourinho, l’allenatore portoghese, e nuovo commissario tecnico della Roma, verrà presentato oggi. Il luogo della presentazione scelto è il Campidoglio, dove però in queste ore, fino a domani alle 11:00, è presente anche il feretro di Raffaella Carrà, nella sala Protomoteca. La regina della televisione italiana, con il grande sorriso e il senso dell’ironia che la caratterizzavano, ci avrebbe fatto una grande, luminosa, risata sopra. Forse, però, la cerimonia di accoglienza del nuovo ct della squadra capitolina avrebbe potuto essere davvero svolta altrove, o comunque posticipata. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’affluenza di tifosi ai piedi del Campidoglio

Dall’evento ci si attendeva un grande seguito nazionale e internazionale, un’affluenza che in questi giorni sarebbe dovuta, piuttosto, alla showgirl scomparsa appena tre giorni fa. Almeno nel luogo in cui al momento è presente la salma. Proprio lì, avviata alle 13:30, si sta tenendo la conferenza stampa di presentazione di Mourinho. Il luogo scelto per l’importante evento è la suggestiva Terrazza Caffarelli, lo splendido spazio che, dal palazzo, si affaccia sulla Città Eterna. L’evento ha però attirato, com’era prevedibile, un grandissimo numero di appassionati che vogliono far sentire il proprio sostegno al nuovo allenatore. Il problema è che lo fanno con cori assordanti. Radunati proprio ai piedi del Campidoglio, dalla parte di via dei Fori Imperiali, si stanno alzando a tutto volume i canti dei tifosi romanisti.

In centinaia per salutare Raffaella Carrà

Anche se l’accesso alla Piazza del Campidoglio è serrato, i canti che forse l’Italia vuole sentire, almeno ai piedi del Campidoglio, sono quelli per Raffaella Carrà. Sono le sue canzoni, la sua voce potente e delicata allo stesso tempo. Ieri il corteo funebre che l’ha accompagnata al Monte Capitolino ha visto la presenza di centinaia di persone, tra celebrità del mondo dello spettacolo, colleghi, amici e gente comune. Tutti coloro che in lei hanno amato soprattutto, oltre l’indiscutibile talento, la sua grande semplicità. I primi ad arrivare alla camera ardente Renzo Arbore, Pippo Baudo, Pupo, Vladimir Luxuria, Maria De Filippi. Il feretro era stato accolto dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi – che presenzia invece oggi alla cerimonia di José Mourinho.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento