16 Giugno 2021

Pubblicato il

Contestazioni durante il convegno sui rom a Roma Tre

di Redazione

Intervengono i militanti di Forza Nuova e Lotta Studentesca

Contestazione da parte dei militanti di Forza Nuova e di Lotta Studentesca che oggi pomeriggio sono intervenuti al convegno "Italia Romani. L’inclusione dei rom e dei sinti in Italia", organizzato a Roma Tre dall’Associazione 21 Luglio. 

Ciò che i militanti hanno contestato, è la finalità del convegno "che vede la partecipazione di esponenti della borghesia più salottiera e radical chic" – come spiega Alessio Costantini, responsabile romano di Forza Nuova. "Una sinistra al caviale – aggiunge – che in nome di una malintesa 'tolleranza' e 'accoglienza' si fodera gli occhi di fronte alla realtà del nomadismo ed ai mali che ne conseguono: abusivismo, illegalità diffusa, delinquenza e talvolta criminalità organizzata". 

"In qualità di studenti – aggiunge Andrea di Cosimo, responsabile di Lotta Studentesca – non possiamo che esprimere il nostro sdegno per degli esponenti politici che si presentano all’Università per discutere di problemi secondari, senza spendere una parola sulle difficoltà lavorative ed economiche cui sono soggetti gli studenti italiani". "Se oggi – conclude – avere un lavoro è diventato un privilegio, la colpa è anche di quei presidentucoli della Camera che non hanno niente di meglio da fare che riempirsi la bocca di belle parole. Di fronte alla mancanza di lavoro, di fronte alla disoccupazione alle stelle, vorremmo delle risposte precise e non gli sbadigli di perbenisti annoiati".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento