Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2022

Pubblicato il

Confronto

“Con Giorgia Meloni, per l’Italia e per il Lazio”, Giorgio Ciardi e Marco Cerreto

di Antonio Augello
Lunedì 21 Novembre Giorgio Ciardi e Marco Cerreto promuovono insieme a esponenti di FdI un incontro con i cittadini presso l’Hotel Donna Laura Palace
Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Con una prassi consona alla vecchia buona politica, nell’epoca della rete e dei talk show, proporre momenti comunitari di confronto, in cui la presenza fisica ha un valore ulteriore in questa fase post pandemica, appare come una novità nel segno di un riavvicinamento tra il cittadino e chi lo rappresenta.

L’incontro di lunedì 21 Novembre presso l’Hotel Donna Laura Palace (ore 18), dal titolo “Con Giorgia Meloni, per l’Italia e per il Lazio”, organizzato da Giorgio Ciardi (membro della direzione nazionale FdI) e da Marco Cerreto (neo deputato eletto per FdI nel collegio Caserta/Benevento), rientra in questa filosofia.

Ne abbiamo approfittato per chiedere a Giorgio Ciardi i temi del meeting.

Giorgio Ciardi

Si è da poco conclusa una campagna elettorale breve ma intensa. Che segnale volete dare con questo appuntamento?

Un sistema democratico, si alimenta con la partecipazione , e il segnale che vuole dare FdI è proprio questo invito ad esserci per dare il proprio contributo di critica e di idee a coloro che sono deputati a rappresentarci nelle molteplici articolazioni di governo.

Quale può essere il vantaggio di un ritrovato rapporto tra la classe politica e i suoi elettori, acquisiti e potenziali?

Ritengo, in una fase di particolare difficoltà, non basti avere delle maggioranze nelle assemblee elettive, ma risulta necessario costruire un corposo blocco sociale che deve vedere protagonisti tanto i ceti popolari quanto i ceti medi, per accompagnare le politiche che necessariamente si dovranno intraprendere per ridare dignità e futuro alla nostra Nazione.

Qual è il principale obiettivo di questi incontri di persona con i cittadini? Certamente più impegnativi rispetto ad un post, un tweet o un video girato con lo smartphone

Popolo, Valori e identità territoriale, sono parte dei principi della “Rivoluzione Conservatrice” che vogliamo costruire, dove il termine conservatore va interpretato come difesa e affermazione della tradizione, pietra angolare su cui poggiare l’azione politica che si apre in questa nuova fase della storia del nostro popolo.

All’incontro di lunedì parteciperanno alcuni importanti esponenti di Fratelli d’Italia. Chiara Colosimo, Federico Rocca, Giancarlo Righini, Paolo Trancassini, Rachele Mussolini e Claudio Barbaro. Può essere considerata una prima uscita in vista delle imminenti elezioni regionali del Lazio?

Abbiamo voluto proporre questo momento di confronto, coinvolgendo i nostri rappresentanti in seno ai diversi livelli amministrativi e di governo, consapevoli intanto della necessità di sincronizzare i loro sforzi per realizzare al meglio il progetto di società che abbiamo in mente, coinvolgendo le poliedriche realtà che compongono la nostra società, per una reale e concreta condivisione degli obiettivi che ci siamo proposti di realizzare.

Ma, potrebbe esserci tra questi il prossimo candidato all’ambita e determinante carica di Governatore del Lazio?

Forse…

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo