21 Giugno 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

Come scegliere l’e-cig ideale?

di Redazione

Con le e-cig è possibile svapare molte essenze diverse, il che va incontro a chi desidera trovare alternative valide in termini di gusto

e-cig
L'uso alternativo della sigaretta elettronica

Il mercato delle sigarette elettroniche ha registrato un incremento delle vendite, e ci sono i dati che lo confermano. Stando alle ultime analisi ufficiali, difatti, attualmente il 2,5% circa degli italiani ha scelto di utilizzare questo dispositivo elettronico come primo palliativo del fumo tradizionale. Questo vuol dire che un numero sempre maggiore di persone sceglie di abbandonare le sigarette e di passare alle cosiddette e-cig.

Innestare nuove abitudini non è mai semplice, ma in questo caso ha molti vantaggi. Naturalmente, prima di fare qualsiasi acquisto e di prendere una decisione definitiva, è importante capire come scegliere questi dispositivi, e quali sono i fattori più importanti da tenere in considerazione. Qui di seguito, dunque, scopriremo insieme una piccola guida all’acquisto della sigaretta elettronica ideale per ogni esigenza specifica.

I motivi della scelta: perché passare alle e-cig?

Per prima cosa le sigarette elettroniche danno la possibilità di abbandonare gradualmente quelle tradizionali. Riescono infatti a soddisfare molte esigenze di un fumatore medio, dai gesti tipici fino ad arrivare ovviamente alla nicotina. Inoltre, con le e-cig è possibile svapare molte essenze diverse, il che va incontro anche alle persone che desiderano trovare delle alternative valide in termini di gusto.

Ci sono le essenze al tabacco per i tradizionalisti, e quelle fruttate o esotiche per chi vuole provare nuove esperienze. Capitolo nicotina: i liquidi possono essere acquistati con o senza questa sostanza, e il fumatore è libero di scegliere la percentuale. Dopo qualche tempo sarà possibile azzerare la percentuale di nicotina.

Come scegliere la sigaretta elettronica migliore?

Naturalmente tutto dipende dalle esigenze del fumatore, e dal budget che ha a disposizione. Ci sono infatti diversi tipi di sigaretta elettronica che si possono trovare anche online, da quelli tascabili fino ad arrivare alle classiche “penne”. Alcune e-cig montano delle batterie molto potenti e ingombranti. La sigaretta elettronica, dunque, deve essere scelta in base all’utilizzo che ne faremo: se abbiamo la necessità di usarla in mobilità, è bene che sia compatta e appunto tascabile, come quelle con struttura quadrata o rettangolare.

Se invece la useremo soprattutto a casa, durante lo studio o il lavoro, allora è possibile optare per un dispositivo più grande e di conseguenza più potente. Chiaro che gli appassionati potranno combinare vari elementi, scegliendo la batteria e l’atomizzatore a parte, creando una sigaretta elettronica custom più vicina alle proprie esigenze. Un altro elemento da considerare è il sistema di svapo, che può essere aperto o chiuso.

In conclusione, le sigarette elettroniche oggi vengono scelte da molte persone, ma chi ha intenzione di avvicinarsi a questo mondo deve studiare un po’. Gli elementi da considerare prima della scelta, infatti, non sono pochi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento