Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Agosto 2022

Pubblicato il

Come cambia il digitale: la nuova televisione da domani 3 gennaio

di Redazione
Da domani i cittadini del nord Italia dovranno risintonizzare i canali del digitale per continuare a vedere la televisione

I cittadini del nord Italia da domani dovranno risintonizzare i canali. Si passa infatti a un nuovo digitale, fatto di più canali e una qualità migliore del video. Dal 3 gennaio fino al 9 marzo il cambio ci sarà nelle frequenze la Valle d’Aosta, il Piemonte, la Lombardia (tranne la provincia di Mantova) e le province di Piacenza, Trento e Bolzano. Dal 9 febbraio al 14 marzo tocca al Veneto, la provincia di Mantova, il Friuli-Venezia Giulia e l’Emilia-Romagna.

Da marzo a maggio toccherà invece alle regioni del sud e del centro. La riorganizzazione delle frequenze è già stata avviata in Sardegna il 15 novembre 2021 e si completerà il 4 gennaio con gli altri canali Rai (Rai 1, Rai 2, Rai 3 TGR Regionale e Rai News). Tuttavia fino alla fine dell’anno si potranno guardare tutti i canali in entrambe le codifiche.

Il passeggio consentirà di vedere i canali in una migliore qualità. Ovviamente non tutte le televisioni avranno la possibilità di contenere questi canali. Per verificare se il proprio schermo è compatibile occorre sintonizzarsi sui due canali test 100 e 200: solo se appare il messaggio “Test HEVC Main10” il modello è abilitato. Il Mise e le Regioni coinvolte hanno avviato una collaborazione per coordinare il tutto.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo