Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Maggio 2022

Pubblicato il

Claudio Cecchetto compie 70 anni. Da disc jockey a produttore, una carriera fatta di musica

di Matteo Frascadore
Claudio Cecchetto compie 70 anni: ha spaziato in lungo e in largo nel panorama musicale tra conduzioni e produzioni
Claudio Cecchetto
Claudio Cecchetto

Oggi, 19 aprile, Claudio Cecchetto compie 70 anni: il disc jokey, produttore discografico e conduttore (sia televisivo che radiofonico) nell’arco della sua carriera ha spaziato in lungo e in largo nel mondo della musica. Salito alla ribalta tramite alcune radio private, negli anni 80′ si consolida iscrivendo il proprio nome nella storia della musica con un pennarello indelebile.

Il consolidamento negli anni ottanta

Cecchetto pone le basi della propria carriera negli anni 70′, dove collabora con alcune radio private facendo il suo ingresso ufficiale nel mondo della musica. Ma è nel secolo successivo che Cecchetto vive la sua gloria: tra l’81 e l’83 conduce tre edizioni del Festival di Sanremo, entrando definitivamente nelle case degli italiani. Ma non solo. Nel 1981 pubblica il “Gioca Jouer”, mentre l’anno successivo fonda la famosa Radio Deejay. Entrambe sono due colonne portanti della storia della musica italiana: la prima ha fatto ballare tutti almeno una volta nella vita, mentre la seconda in pochi anni si è affermata come una delle realtà più solide del panorama musicale. Proprio quest’ultima è stata la fonte con cui ha lanciato molte figure.

Le sue scoperte musicali

Il 1982 è anche l’anno della sua prima “scoperta”. Si tratta di Sandy Marton. Lanciato dapprima con il nome di M. Basic, ottiene grande successo con il singolo People from Ibiza. Il netto della gente “lanciata” da lui si può dividere tra gli artisti che ha prodotto e le figure salite alla ribalta grazie proprio a Radio Deejay. Nel 1987 nota Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, e lo mette sotto contratto dapprima come presentatore per Radio Deejay e poi anche come artista musicale. Nel 1992 è invece il turno degli 883, tra cui Max Pezzali con cui instaurerà un rapporto professionale che resiste tutt’ora a ormai 30 anni di carriera. Tanti sono i singoli di successo prodotti da Cecchetto per Max Pezzali: Hanno Ucciso l’Uomo Ragno, Come Mai e Gli anni sono tre esempi. Da menzionare anche i Finley, la band salita al successo con Diventerai una star nel 2006.

I volti dello spettacolo lanciati da Cecchetto

Molti sono anche i volti noti della televisione italiana lanciati da Cecchetto: Amadeus e Fiorello sono due esempi. Molti di loro hanno iniziato proprio a Radio Deejay per poi intraprendere carriere di showman e conduttori. Altri esempi sono, infatti, Gerry Scotti, poi divenuto presentatore, Leonardo Pieraccioni, famoso attore, oltre a Nicola Savino e Fabio Volo. Queste lo scoperto lo hanno, dunque, messo in risalto anche come uno dei migliori talent scout del panorama italiano.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo