02 Agosto 2021

Pubblicato il

Civico 9: la rete civica del Municipio IX è ora anche online

di Redazione

Presentata lo scorso 19 febbraio, la rete Civico 9 già vanta la riqualificazione dei casali del Torrino

Civico 9, la nuova Rete Civica del Municipio IX di Roma Capitale, è ora anche online.
Inaugurata con un “green flash mob” lo scorso 15 febbraio, la rete di Civico 9 è stata ufficialmente presentata presso il centro Elsa Morante qualche giorno dopo, il 19 febbraio. Hanno preso parte all’evento anche il presidente del Municipio Andrea Santoro e il suo vice, nonché assessore all’Ambiente, Alessio Stazi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Civico 9 è un appuntamento importante, per l’amministrazione del Municipio e per tutti noi – aveva dichiarato il giorno della presentazione Stazi – Le nostre idee e le vostre idee, il nostro lavoro e il vostro lavoro, non sono sufficienti se svolti ognuno per conto proprio. È il tempo dell’unità, la comunità si deve stringere per risolvere ogni tipo di problematica”. Comunità e unione per un municipio migliore. Che migliore, secondo Stazi, può esserlo solo “se si è uniti e se si va insieme in un’unica direzione”.

Ed è proprio questa l’idea di Civico 9, come confermato anche dal presidente Santoro: “Facciamo crescere un senso di appartenenza a una comunità, ognuno secondo il proprio ruolo. Bisogna cercare di lavorare insieme, e bene, di intervenire dove si può intervenire. E bisogna cercare di farlo anche con il sorriso. Perché come ho imparato in questi mesi – ha aggiunto Santoro – quelli che sorridevano erano sempre quelli che facevano qualcosa per gli altri: questo vuol dire che c’è un piacere nel preoccuparsi del proprio municipio e della propria comunità”.

E mentre Civico 9 approda anche online, va avanti la sua battaglia sul territorio, per un Municipio migliore. Lo scorso 25 febbraio, infatti, nel quartiere Torrino, all’Eur, in collaborazione con il IX Gruppo della Polizia Locale di Roma, con i PICS, con AMA e Uot, si è conclusa l’(attesa e più volte richiesta) opera di riqualificazione del Casale di Viale Città d’Europa che, nei progetti del presidente Santoro era destinato ad essere un luogo simbolo per il quartiere. I locali del casale, ora definitivamente risistemati, saranno infatti destinati a chi vuole fare impresa, e in particolare alle donne e alle ragazze.

Nel corso dell’opera di riqualificazione, sono state “rimosse masserizie, decine di metri quadri di scritte sui muri, ed è stato disinfestato e sanificato l’intero immobile” – come si apprende da una nota.
E’ stata un’operazione di decoro – così l'ha definita Andrea Santoro – che ci ha permesso di preparare una struttura straordinaria al progetto ‘Civico 9, la Rete Civica del Municipio IX’ oltreché uno spazio da destinare a start-up e coworking per le neo imprese del Municipio. Il casale Città d’Europa sarà l’esempio di una nuova gestione del bene pubblico destinato alla partecipazione e all’innovazione”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento