05 Marzo 2021

Pubblicato il

Chievo 3-3 A.S. Roma: i veneti rimontano e inguaiano Garcia

di Redazione

I giallorossi si fanno rimontare da 0-2 a 2-2, poi Pepe risponde a Iago Falquè. La squadra di Garcia rimedia un altro pari tra i fischi e si allontana dalla zona scudetto

La Roma sbaglia ancora. I giallorossi questa volta non passano al Bentegodi di Verona contro il Chievo, dopo un match molto esaltante e rocambolesco. Oggi gli uomini di Garcia sembrano averla combinata grossa per i tifosi. I giallorossi, infatti, passano dopo soli 7 minuti con Umar e raddoppiano al 37’ con Florenzi, ma i Clivensi non muoiono e rimontano subito con Paloschi e Dainelli. Al 71’, però ci pensa Iago Falque a rimettere a posto le cose per i capitolini, battendo Bizzarri e riportando la Roma in vantaggio. A 4 minuti dal termine Pepe, però, trova il pareggio e inguaia Garcia che adesso sembra realmente a rischio con la Roma che si allontana sempre di più dal discorso Scudetto.

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Cesar, Gamberini (36’ Dainelli), Cacciatore; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa (82’ Pepe); Meggiorini (18’ Inglese), Paloschi. A disposizione: Bressan, Seculin, Sardo, Gobbi, Christiansen, Rigoni, Pinzi, Mpoku, Pellissier. Allenatore: Maran.

Roma(4-3-3): Szczesny; Maicon, Manolas, Ruediger, Digne; Florenzi (91’ Tumminello), Vainqueur, Iago Falque; Salah (70’ Di Livio), Sadiq U. (80’ Gyomber), Gervinho. A disposizione: De Sanctis, Lobont, Torosidis, Castan, De Rossi, Machin, D’Urso, Emerson. Allenatore: Garcia.

 

ARBITRO: Irrati di Pistoia.

RETI: 7’ Umar (R), 37’ Florenzi (R), 44’ Paloschi (C), 58’ Dainelli (C), 71’ Falquè (R), 86’ Pepe.

AMMONITI: 22’ Digne (R), 28’ Castro (C), 53’ Hetemaj (C), 56’ Cacciatore (C), 88’ Di Livio.

 ESPULSI: –

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento