06 Maggio 2021

Pubblicato il

Cartoline da Roma, fumi tossici al tramonto

di Redazione

La denuncia di una cittadina sul profilo Facebook del sindaco Ignazio Marino

“Quanto sei bella Roma quann'è er tramonto, quando l'arancia rosseggia ancora sui sette colli, e le finestre so' tanti occhi che te sembrano dì: quanto sei bella! Ah, quanto sei bella”. Cantava così Antonello Venditti, nel suo celebre brano Roma Capoccia, un inno alla nostra Città, una dichiarazione d’amore all’Urbe Eterna.

Ma di romantico il tramonto dell’8 Giugno in via Salviati, ha ben poco. Sullo sfondo il cielo arancione; in primo piano, del fumo. Fumi tossici, provenienti dall’insediamento abusivo di via Salviati, di cui abbiamo già parlato.

La foto in questione è stata scattata da una cittadina residente, che ha provveduto a postarla sul profilo Facebook del sindaco Ignazio Marino. “Ma tanto a Lei, Sindaco, che je frega? – scrive – Tanto lei sfila con gli omosessuali perchè le serve pubblicità, no?”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento