06 Maggio 2021

Pubblicato il

Baby squillo, chiesti 16 anni per il principale gestore del giro

di Redazione

6 anni richiesti per la mamma di una delle due baby squillo

16 anni e mezzo di reclusione: questa la richiesta del procuratore aggiunto di Roma, Maria Monteleone e del pm Cristiana Macchiusi nell’ambito dell’udienza con rito abbreviato davanti al giudice Costantino De Robbio. L’uomo nei cui confronti è stata richiesta la condanna è Mirko Ieni, considerato dalla stessa Procura il principale gestore del giro di prostituzione delle due ragazzine studentesse che incontravano i loro clienti in un appartamento del quartiere Parioli.

6 anni di reclusione, invece, sono stati sollecitati dall'accusa nei confronti della mamma di una delle due baby squillo. 8 mesi, la pena richiesta per uno dei clienti, Gianluca Sammarone. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento