21 Giugno 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

Carte in tavola: tre tipi di giochi molto diffusi (anche sul web)

di Redazione

In Italia abbiamo una lunga tradizione di giochi di carte, antica di secoli, al punto che si pensa che alcuni di questi siano nati qui

carte

In Italia abbiamo una lunga tradizione di giochi di carte, antica di secoli, al punto che alcuni dei passatempi storici di questo tipo si pensa che siano nati nella Penisola. Basti far riferimento ad un gioco come sette e mezzo, che in base ad alcune teorie potrebbe essere uno dei principali antenati del blackjack moderno. È chiaro che, con il passare dei secoli, la modernità e la tecnologia hanno rubato un po’ di spazio ai classici giochi da tavolo, e le carte non hanno fatto eccezione. Oggi è infatti possibile reperire sul web alcuni software che replicano le carte, come accade ad esempio con la scopa, il baccarat e la briscola.

Scopa e simili

Si parte da uno dei grandi must dei giochi di carte, ovvero scopa, la cui nascita pare risalga al ‘700. In realtà le prime testimonianze scritte vengono datate agli inizi del ‘900, e la storia della scopa è avvolta nel mistero, perché non ci sono altre prove concrete sulle sue vere radici (qualcuno dice che venga dalla Spagna). Poco importa, perché la scopa rimane la storica protagonista delle partite al bar, fra amici o in famiglia, durante le festività. Stesso discorso per la briscola, un altro grande classico delle carte dalle origini incerte. Sembra infatti che la versione italiana si sia sviluppata seguendo le orme di un gioco di carte olandese diffuso nel ‘500, fino a discostarsi completamente da esso, assumendo regole e logiche proprie.

Baccarat e altri giochi

Scopa, scopone e briscola sono dei must che tutti conoscono, e lo stesso vale per giochi di carte come il poker, il blackjack e gli altri classici del gambling. Anche questi si possono reperire su Internet: basti fare l’esempio del Baccarat su Leo Vegas, una piattaforma online che in realtà ospita anche tutti gli altri giochi tradizionali d’azzardo. Per quanto concerne le carte, sul web si possono trovare tutte le versioni più note del poker, dal Texas Hold’Em fino ad arrivare al Seven Card Stud. Infine, si chiude citando il blackjack, forse una delle passioni maggiori degli italiani online.

L’esempio di Yu-Gi-Oh

Ieri la scopa, oggi Yu-Gi-Oh: le generazioni cambiano e cambiano anche le forme di svago, un discorso che ovviamente riguarda pure i giochi di carte. Passatempi come la scopa andavano di moda fra i ragazzi un trentennio fa, ma oggi si preferiscono passatempi come Yu-Gi-Oh. È infatti possibile giocare a questo gioco con le carte, e persino online, e ci sono diversi motivi che spiegano il suo successo. Oltre ad essere divertente, il cartone rispecchia molti degli aspetti della vita quotidiana dei giovani, come l’amicizia. Ciò fa capire perché, nonostante abbia già qualche anno, questo anime continua a collezionare successi e apprezzamenti da parte dei ragazzi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento