Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

Carlo Verdone in attesa di Roma-Napoli

di Redazione

"Quest'anno siamo partiti molto bene, sono fiducioso": queste le dichiarazioni dell'attore romano

La sfida Roma-Napoli, in programma per venerdì prossimo, è diventata una “sfida” – si fa per dire – tra i due amici, Carlo Verdone e Aurelio De Laurentiis, di nuovo insieme sul set per il film “Sotto una buona stella”, con Paola Cortellesi per la prima volta al fianco dell’attore romano.

Vuoi la tua pubblicità qui?

In un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Verdone si mostra entusiasta per questa Roma.
“Quest’anno siamo partiti molto bene, io sono fiducioso, vedo la squadra molto solida”, ha dichiarato.
“Da tifoso intelligente – ha continuato – dico che noi puntiamo alle Coppe. Se poi arriverà qualcosa in più, saremo felici”.
E non si mostra avaro di complimenti. “Tante belle sorprese quest’anno – ha commentato – a partire dall’allenatore (Rudi Garcia, ndr), fino a De Rossi che è tornato in piena forma; Gervinho e Florenzi: ottimi. Poi c’è sempre lui, Totti, il Capitano, che non invecchia mai. Uno che a quell’età corre ancora in quel modo, sa come condurre una vera vita da sportivo, un esempio da seguire”.
Ma anche il Napoli, come ha ammesso lo stesso Verdone, è una bella gatta da pelare, e “Benitez è uno davvero bravo”.

L’attore romano guarderà la partita insieme a De Laurentiis?
Sì, ma a debita distanza, perché “la Roma è la Roma. I napoletani mi sono simpatici, ma io sono romanista!”, ha dichiarato.
“Non oso immaginare lunedì come sarà difficile lavorare con Aurelio se il Napoli dovesse perdere”, ha concluso con simpatia.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento