12 Giugno 2021

Pubblicato il

Campidoglio, De Vito: “Storica la sentenza di ieri, da oggi si riparte”

di Redazione

La sentenza ha riconosciuto l'aggravante mafiosa a quel sistema tentacolare messo in piedi da Buzzi e Carminati

"E' stata una giornata storica per la nostra città e per chi, come noi, si batte quotidianamente contro la corruzione e il malaffare per affermare i principi di legalità e trasparenza nell'azione politica e amministrativa. La sentenza della terza sezione della corte d'appello di Roma ha riconosciuto l'aggravante mafiosa a quel sistema tentacolare messo in piedi da Buzzi e Carminati con la complicità di parte della politica romana, ribaltando il verdetto di primo grado. Secondo i giudici si tratta di mafia e questa definizione non è soltanto il giusto riconoscimento al lavoro che la Procura di Roma ha portato avanti in questi anni, ma soprattutto una rivincita per la Capitale che è stata colpita al cuore, profondamente mortificata agli occhi del mondo e ridotta in macerie. Da quelle macerie siamo partiti due anni fa, con il massimo impegno per far rinascere la nostra città e restituire fiducia ai cittadini. Oggi per noi è una nuova partenza e ancora più convinti continueremo a contrastare ogni tentativo di infiltrazione e collusione, nel segno della correttezza e della legalità". Lo scrive su Facebook il presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito (M5S). (Mgn/ Dire)

 

Leggi anche:

Campidoglio, la sindaca Virginia Raggi: "Le auto blu sono una bufala"

Roma, Nobili: 25esimo bus in fiamme del 2018, 1 ogni 10gg., Dimettetevi!

Tuteliamo i diritti di chi lavora sempre e non solo la domenica

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento