06 Marzo 2021

Pubblicato il

Cagliari 1 – 2 Roma , i giallorossi tornano alla vittoria

di Redazione

A segno Ljajic e Paredes, nei minuti di recupero i sardi vanno in gol con M’Poku

Una Roma in piena emergenza infortuni e in crisi di risultati passa al Sant’Elia e allontana le critiche. Nei primissimi minuti si fanno avanti i padroni di casa, ma poi è la Roma a dominare il primo tempo. Il Cagliari si posiziona dietro la linea del pallone sperando di colpire in contropiede, mentre i giallorossi fanno tanto possesso nell’attesa di trovare il varco giusto.

Gli ospiti si fanno pericolosi con Ljajic e Verde, alla prima partita da titolare nella Roma, ma manca la precisione nelle conclusioni. Il Cagliari ci prova con Cop, il più pericoloso dei suoi, ma De Sanctis è bravo a parare in due occasioni i tiri del croato.

La gara si sblocca al 37’ quando Ljajic chiede il triangolo a Verde, che gli serve il pallone con un preciso cucchiaio a scavalcare la difesa, il serbo si trova solo davanti a Brkic e segna calciando sotto la traversa di controbalzo. I primi 45 minuti terminano quindi sul risultato di 0-1 in favore degli uomini di Garcia.

Nel secondo tempo cambia lo spartito della gara, i sardi attaccano e la Roma fatica a trovare buone occasioni. Intorno al 60’ arrivano i primi cambi: Totti esce ed entra Sanabria, per il Cagliari esce Gonzalez ed entra il nuovo acquisto M’Poku. Al 66’ i sardi hanno una grande chance per pareggiare, quando Joao Pedro serve con una sponda di testa l’accorrente Cop, che calcia da pochi passi ma si vede respingere la conclusione da un ottimo De Sanctis.

Adesso è il Cagliari a fare la partita. Arrivano i tiri di Conti e Donsah, ma entrambi non centrano la porta. Per la Roma esce Ljajic ed entra Paredes. Al 78’ ancora una grandissima occasione per i sardi: è di nuovo Cop a sprecare tutto, quando spara alto davanti a De Sanctis dopo essere stato ottimamente lanciato in area da M’Poku.

È i momento migliore del Cagliari, ma segna la Roma. Verde crossa in mezzo dalla sinistra, ma il suo traversone scavalca tutti e arriva sul vertice destro dell’area di rigore dove si trova Paredes, l’argentino non lascia rimbalzare e calcia al volo con l’esterno destro trovando l’angolino sinistro della porta.

Un gol stupendo per coordinazione e precisione, col pallone colpito in maniera perfetta che tocca il palo prima di battere Brkic. È il minuto 84 e la Roma è avanti di due gol. Nel finale il Cagliari trova il gol con M’Poku: Avelar crossa dalla sinistra e l’attaccante belga stacca benissimo di testa battendo il portiere giallorosso. Ma siamo già nel quinto minuto di recupero ed è troppo tardi.

La partita termina 1-2 e la Roma può festeggiare la vittoria in campionato che mancava da quattro partite. Tre punti importanti per Garcia, che in un momento di difficoltà ha potuto contare sui suoi giovani. Verde è stato il migliore in campo, con l’assist per Ljajic e i continui pericoli portati alla difesa rossoblu, Paredes ha trovato il gol della sicurezza e pur entrando dalla panchina ed è risultato decisivo. La Roma impedisce quindi alla Juventus di andare a + 10 in classifica e al Napoli di accorciare ulteriormente il divario che separa i partenopei dai capitolini per il secondo posto.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento