01 Agosto 2021

Pubblicato il

Bertolaso resiste. La Russa sarcastico sull’ex Protezione Civile

di Redazione

"Ti ricordi Ignazio, c'eri anche tu ai tavoli quando i 3 partiti del centrodestra mi hanno chiesto di candidarmi?", così si è rivolto Bertolaso a La Russa, scorgendolo tra la platea

"Stamattina l'ufficio di presidenza di Forza Italia ha ribadito il sostegno al candidato Guido Bertolaso e ha dato mandato a Silvio Berlusconi di avere degli incontri per trovare convergenza sul mio nome". Lo afferma Guido Bertolaso, in conferenza stampa alla Camera.

"Forse avrebbe avuto più senso farla su Marte questa conferenza…".  Ignazio La Russa ricorre al sarcasmo per commentare la conferenza stampa in cui Guido Bertolaso ha confermato la sua candidatura a sindaco di Roma. A pochi minuti dal lancio della campagna elettorale di Giorgia Meloni dalla terrazza del Pincio, il presidente dell'assemblea nazionale di Fratelli d'Italia La Russa s'infila tra i giornalisti che alla Camera stanno ascoltando le parole di Bertolaso e di Gianfranco Rotondi, che annuncia l'appoggio di Rivoluzione cristiana all'ex capo della Protezione civile.

Il primo ad aprire le schermaglie è Bertolaso, che dal palco scorge La Russa in platea e lo saluta: "Vedo il ministro La Russa, se volete un commento politico chiedete a lui. Ti ricordi Ignazio, c'eri anche tu ai tavoli dove i tre partiti del centrodestra mi hanno chiesto di candidarmi...".  La Russa non risponde, continua ad ascoltare mentre Bertolaso ricorda il suo curriculum da "mister emergenza" e dice di essere il più titolato a "risolvere i disastri di Roma".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Più Bertolaso elenca successi e competenze, più La Russa scuote la testa, ghigna, inizia a mordere la penna. Poi, a fine conferenza si sfoga coi cronisti: "Nel giorno in cui Giorgia Meloni annuncia la sua candidature e dice ''se venite, applausi'', invece abbiamo scoperto che adesso con l'appoggio di Rivoluzione cristiana è tutto risolto.

Io auguro buona fortuna a Bertolaso, ma se questa conferenza stampa fosse avvenuta su Marte sarebbe stata meno surreale. Noi cerchiamo di andare al ballottaggio in ogni caso e i sondaggi ci dicono che ci possiamo andare. Io sono venuto perchè volevo capire, ma questo è un film di fantascienza e io sono un appassionato del genere…". Poi, però, apre uno spiraglio: "Se Berlusconi dovesse convergere su Giorgia Meloni non faremo altro che applaudire la decisione di Berlusconi, le porte restano aperte. Io do al 100% la corsa della Meloni verso il ballottaggio".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento