Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Bergoglio e Mattarella: le colonne del premier Conte durante la Pandemia

di Giulia Bertotto

La massima carica dello Stato e il sommo pontefice cristiano, sono i pesi massimi del Governo Conte in epoca pandemica

Sergio Mattarella e Papa Bergoglio, la massima carica dello Stato e il sommo esponente del mondo cattolico, Vicario di Gesù, sono le colonne portanti del Governo Conte che in queste settimane si trova ad affrontare la sfida politica, economica e sociale più difficile dell'epoca repubblicana. Marco Antonellis, direttore di "Affaritaliani Palazzi e Potere" ci spiega meglio questa triade.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Bergoglio e Mattarella sono i due pesi massimi che da tempo, sin dalla nascita del Conte due i fondamentali sostenitori del governo Conte. Certo, ora il loro sostegno è vitale per Conte. Basta soffermarsi su cosa ha detto Papa Francesco durante la messa di Pasqua, mandando un messaggio chiarissimo all'Europa, e quindi alla Merkel, l'invito ad essere solidale; parole che di fatto appoggiano la linea italiana. Questo per i cittadini è motivo di beneficioe tutela, c'è una linea di coerenza che difende gli interessi della nazione, tutto converge per il miglior accordo possibile. Matterella utilizza tutti i suoi canali diplomatici e il Pontefice il suo carisma, soprattutto mediando con Francia e Germania, allo scopo di ottenere il massimo possibile dalla trattativa". 

Leggi anche: 

Le multe più assurde durante il lockdown? Le ha raccolte Flavia Perina

Covid-19. Roma, storico negozio dischi: librerie aprono noi abbandonati, perché?

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento