10 Aprile 2021

Pubblicato il

Belviso: “Marino ha violato poteri d’ufficio”

di Redazione

Sveva Belviso ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica contro Ignazio Marino

Il maxi-concorso del Comune di Roma continua a far parlare di sé.
Scongiurato il pericolo di annullamento della procedura concorsuale, come ha annunciato il vicesindaco di Roma Luigi Nieri, tutte le carte sono state depositate in Procura per indagare sulle presunte irregolarità.

Ma Sveva Belviso, ex vice di Alemanno e attuale capogruppo del Nuovo Centro Destra al Comune di Roma, non ci sta. E' stata proprio lei infatti a presentare un esposto alla Procura della Repubblica per chiedere al magistrato di verificare la sussistenza di eventuali illeciti che il sindaco Marino avrebbe compiuto riguardo le verifiche svolte sui test, poiché sarebbero stati violati i doveri d'ufficio. Secondo Sveva Belviso, infatti, "esistono gli elementi di responsabilità penali nell'operato del sindaco Marino per procurato allarme ed eccesso di potere".

Ad appoggiare l'azione della Belviso anche Marco Pomarici, Giordano Tredicine, Giovanni Quarzo ed Enrico Cavallari.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento