Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Ottobre 2020

Pubblicato il

Lo sapevate che

Bando Estate INPSieme 2020: quali sono i prossimi step?

di Redazione

Il bando Estate INPSieme 2020presenta alcune novità rispetto alle edizioni scorse, anche se continua a consentire di effettuare vacanze studio all’estero

Vacanze al'estero per ragazzi con Inpsieme

Sono state pubblicate le graduatorie del bando Estate INPSieme 2020, che offre ai dipendenti statali la possibilità di richiedere contributi per finanziare soggiorni estivi e vacanze studio. Le vacanze studio Estate INPSieme sono pensate per offrire ai ragazzi la possibilità di apprendere una lingua divertendosi e confrontandosi con ragazzi e ragazze andando alla scoperta di luoghi meravigliosi, di città e realtà diverse rispetto al proprio luogo di origine.I ragazzi che nel corso degli anni hanno partecipato a una vacanza studio INPS quando tornano a casa ricordano sempre con piacere i momenti vissuti nelle varie destinazioni italiane ed estere.

Il bando Estate INPSieme 2020presenta alcune novità rispetto alle edizioni scorse, anche se continua a consentire di effettuare vacanze studio all’estero ai ragazzi che frequentano la scuola secondaria di secondo grado, e in Italia ai ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La novità principale è data dal fatto che le vacanze studio dovranno essere selezionate tra quelle presenti sul sito dell’INPS nell’ ”Elenco soggiorni vacanza all’estero accreditati”, pubblicato in concomitanza con la pubblicazione delle graduatorie. Ciò è dovuto al fatto che sarà possibile solamente selezionare pacchetti erogati da tour operator accreditati, come Phoenix Travel, che dal 1989 propne vacanze studio coerenti con i bandi INPS ed Ex INPDAP.

La seconda novità è procedurale: al contrario degli anni precedenti,  la procedura di caricamento della documentazione in piattaforma INPS per la partecipazione al bando Estate INPSieme 2020 dovrà essere svolta dalla società fornitrice del pacchetto selezionato, e non dall’utente. Come ogni anno sono disponibili per i ragazzi delle superiori vacanze studio in Europa e paesi extra europei con sistemazione in college o residenze universitarie.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le date fondamentali:

  • Entro il 9 Aprile 2020: INPS pubblica le graduatorie
  • Entro il 4 Maggio 2020: sarà necessario scegliere il pacchetto tra quelli pubblicati e inviare dichiarazione e delega di pagamento.
  • Entro il 7 Maggio 2020: il tour operator scelto dovrà inviare il resto della documentazione all’INPS
  • Entro il 15 Maggio 2020: scorrimento delle graduatorie
  • Entro il 25 Maggio 2020: il tour operator dovrà caricare la documentazione dei ripescati.

Dopo la pubblicazione sul sito dell’INPS delle graduatorie, è possibile selezionare all’interno dell’elenco pubblicato dall’INPS il pacchetto vacanze preferito,fra le numerose destinazioni offerte da Phoenix Travel in Italia e all’estero. Sono disponibili numerose scelte sia per quanto riguarda le destinazioni italiane, che spaziano dalle montagne alpine ai parchi naturali nel sud Italia, sia per quanto riguarda l’estero, con numerose destinazioni pensate per consentire agli studenti di studiare l’inglese o una delle altre lingue straniere principali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Fra gli obiettivi principali di un viaggio estivo all’estero è quello di imparare una lingua straniera. Grazie al bando “Estate INPSieme”, promosso ogni anno dall’INPS, i ragazzi che frequentano le scuole superiori hanno la possibilità migliorare la conoscenza di una lingua con un soggiorno all’estero. Per coloro che frequentano le scuole elementari e medie l’INPS promuove il bando “Estate INPSieme Italia”, in cui offre viaggi studio in Italia. I bandi sono pensati per offrire vacanze studio gratis o in gran parte spesate ai figli e nipoti di dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla gestione unitaria; pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici; iscritti alla gestione fondo ex Ipost. Grazie al bando Estate INPSieme l’Inps eroga un contributo totale o parziale a copertura del costo dell’intero pacchetto, che deve comprendere le spese di viaggio, le spese di alloggio, le spese di vitto, il corso di lingua e la polizia assicurativa, a coloro che sono rientrati in graduatoria.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento