12 Maggio 2021

Pubblicato il

Atac, autista chiude bus con passeggeri a bordo e se ne va

di Redazione

L'increscioso episodio è avvenuto al capolinea della stazione Termini. Risolutivo l'intervento della polizia

IL "SEQUESTRO" Incredibile ma vero. Un'autista dell'Atac, dopo aver parcheggiato il bus che stava conducendo, al capolinea della stazione Termini, ha chiuso le porte, lasciato i passeggeri a bordo e si è dileguata. E' stato uno dei passeggeri, vittima di un inatteso "sequestro" durato circa quindici minuti, a denunciare il fatto.

L'INTERVENTO DELLA POLIZIA Per sbloccare la situazione e liberare i malcapitati si è reso necessario l'intervento della Polizia. La donna, infatti, non è tornata sui suoi passi nemmeno in seguito alle urla e ai pugni sui finestrini dell'autobus da parte dei passeggeri increduli.

GLI ALTRI PRECEDENTI Come riferito da "Il Messaggero" non si tratta del primo episodio in cui i passeggeri devono fare i conti con autisti non proprio irreprensibili, per usare un eufemismo. Ad esempio il racconto di un ragazzo che sul tram della linea 14 trova un sedile completamente sporco di sangue, lo segnala e il macchinista gli dice di cambiare vettura. O ancora, sulla linea 44, un autista che bloccò il bus perché indispettito dalle proteste dei passeggeri che si lamentavano delle sue bestemmie al telefono. 

Disservizi dei quali si farebbe volentieri a meno. Senza parlare, in questo caso, di possibili risvolti penali.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento