19 Maggio 2021

Pubblicato il

Arrestato rapinatore seriale di prostitute ad Ardea

di Redazione

Un 30enne romano disoccupato agiva in via Ardeatina a Roma. Da agosto a ottobre aveva commesso 8 colpi

A conclusione di un’attività investigativa, i Carabinieri della Stazione Roma Divino Amore hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Roma, un 30enne, romano, disoccupato e già noto alle Forze dell’Ordine con l’accusa di rapina, furto aggravato e furto con strappo. I militari lo scorso 17 ottobre, in Roma via Ardeatina km 23,500, hanno arrestato l’uomo in fragranza di reato per rapina aggravata al termine di un intenso ma breve inseguimento, dopo aver perpetrato 2 rapine ai danni di 2 prostitute. Le successive indagini hanno permesso ai militari di accertare la paternità di ulteriori 7 colpi messi a segno ai danni di altre 8 meretrici dallo scorso 29 agosto fino al suo arresto tutti commessi in Roma sulla via Ardeatina tra il km 20,000 e il km 24,000.

I colpi accertati dai militari sono i seguenti:

–   28 agosto una 21enne romena, è stata vittima di un tentato furto con strappo;

–   30 agosto una 23enne romena, è stata vittima di un furto di  circa 100 euro;

–    09 settembre una 21enne bulgara, è stata vittima di rapina di circa 130 euro;

–    16 settembre una 21enne romena, è stata vittima di furto con strappo per un danno di circa 150 euro;

–    03 ottobre una 20enne romena, è stata vittima di rapina di circa 240 euro;

–     09 ottobre:

    una 22enne romena, è stata vittima di rapina di circa 110 euro;

     una 27enne romena, è stata vittima di rapina di circa  150 euro;

–    14 ottobre una 21enne romena, è stata vittima di un furto con strappo per un danno di circa 130 euro.

Ieri pomeriggio i militari hanno raggiunto l’uomo nella sua abitazione ad Ardea, località Nuova Florida, dove gli hanno notificato il provvedimento restrittivo emesso dall’Autorità Giudiziaria. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento