17 Settembre 2021

Pubblicato il

Anastacia senza voce: salta il concerto di stasera all’Auditorium

di Redazione
La grande artista di Chicago ha una forte laringite che le impedisce di cantare

Rinviato a data da definirsi il concerto che Anastacia avrebbe dovuto tenere oggi  all'Auditorium Parco della Musica di Roma. Slitterà anche quello di giovedì 30 a Firenze.

Anastacia ieri sera era di scena  a Milano insieme a Kekko dei Modà e ad un certo punto del concerto ha avuto un fortissimo calo della voce.  

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ha spiegato la cantante, scusandosi: “Wow….non so come esprimere quanto amore ho ricevuto ieri sera dal mio fantastico pubblico a Milano. Non pensavo che la mia voce sarebbe andata via totalmente….ma è un pò successo questo!"  

"Quindi grazie a tutti per essere stati il miglior gruppo cantante di sempre e non vedo l'ora di esibirmi di nuovo a Milano.  C'è una prima volta per tutto e questa è stata una prima volta difficile per me. Sebbene abbia già dovuto sostenere sfide per la mia salute, questa è stata davvero difficile per il mio cuore.

Ero così contenta di esibirmi, di lanciare il mio duetto di Lifeline con il fantastico Kekko dei Modà e dopo aver cantato con lui alla conferenza stampa di ieri pomeriggio ,mi ero convinta di essere in grado di poter fare il mio concerto ed ero determinata a farlo nonostante non mi sentissi al 100%".

"Ieri sera – ha aggiunto- è stato estremamente emozionante e travolgente. Quando la mia voce ha deciso di andarsene completamente il pubblico ci ha messo del suo. Dal profondo del mio cuore ringrazio sinceramente ognuno di voi. Vi amo davvero e mi dispiace se ho deluso qualcuno".

E ha concluso: "Adesso, su consiglio del medico, ho fatto voto di silenzio……e vi rivedrò tutti presto quando sarò più forte, migliore e più rumorosa !!! Sappiate che per me fare un voto di silenzio è la più grande sfida di sempre !!!”,

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo