17 Settembre 2021

Pubblicato il

Ambiente, grave danno a Palidoro: l’oleodotto sversa nel mare

di Redazione
Il danno sarebbe doloso, come era già successo, quando l'oleodotto è stato oggetto di perforazioni e prelievi

L'oleodotto Jet A1 (carburante destinato al rifornimento degli aeromobili) di proprietà ENI, collega il porto di Civitavecchia con la raffineria di Pantano e da qui direttamente all'aeroporto Leonardo da Vinci. Durante la notte i cittadini di Palidoro segnalavano ai Vigili del Fuoco forti esalazioni da idrocarburi in tutta la zona; i rilievi delle squadre intervenute, coadiuvate dalle forze dell'ordine e dagli stessi tecnici Eni, portavano alla scoperta di un grave danno sulla condotta interrata e al conseguente sversamento di prodotto nelle aree adiacenti; nel Rio Palidoro e quindi in mare.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nell'immediatezza i tecnici Eni hanno provveduto ad intercettare la perdita e ad operare il ripristino della condotta, l'intervento si protrarrà nelle prossime ore. Sono state altresì approntate barriere di contenimento in acqua. Il danno evidenzierebbe natura dolosa, come già successo nei mesi scorsi, quando l'oleodotto è stato oggetto di "perforazioni" e "prelievi" da parte di sconosciuti. Serio è il danno ambientale procurato.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo