16 Maggio 2021

Pubblicato il

Alluvione nei Balcani senza precedenti, ecco come fornire aiuto

di Redazione

Il vicepremier serbo chiede aiuto e l'associazione romana Solid scende in campo

Sono 500.000 in Bosnia e 25.000 in Serbia le persone che, secondo fonti governative, sarebbero rimaste prive della loro casa in seguito all’alluvione senza precedenti che ha travolto i Balcani negli scorsi giorni. Le conseguenze del cataclisma sono così disastrose da esser state definite dal ministro degli esteri bosniaco Zlatko Lagumdzija “simili a quelle in cui versava il Paese durante la guerra”.

Molti aiuti sono già giunti sul posto, una solidarietà incredibile che è stata salutata con calore dalle autorità locali, ma “considerando la grave situazione che ancora regna nel Paese, gli aiuti saranno di certo necessari anche nel prossimo futuro” – ha commentato il vicepremier serbo Dacic.

Per far fronte alle ulteriori necessità di queste popolazioni, rivolgendo loro un aiuto concreto anche dall’estero, è possibile aderire alle diverse campagne aiuti attive tra cui quella di Solidarité identités, organizzazione con sede a Roma, attiva coi suoi progetti di solidarietà in tutto il mondo e soprattutto nelle zone ad est d’Europa.

Le coordinate per gli aiuti sono: IBAN: IT-37-H-07601-03200-001016097071

Oppure

tramite Pay-Pall alla mail: [email protected] BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento