Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Maggio 2022

Pubblicato il

Alluvione nei Balcani senza precedenti, ecco come fornire aiuto

di Redazione
Il vicepremier serbo chiede aiuto e l'associazione romana Solid scende in campo

Sono 500.000 in Bosnia e 25.000 in Serbia le persone che, secondo fonti governative, sarebbero rimaste prive della loro casa in seguito all’alluvione senza precedenti che ha travolto i Balcani negli scorsi giorni. Le conseguenze del cataclisma sono così disastrose da esser state definite dal ministro degli esteri bosniaco Zlatko Lagumdzija “simili a quelle in cui versava il Paese durante la guerra”.

Molti aiuti sono già giunti sul posto, una solidarietà incredibile che è stata salutata con calore dalle autorità locali, ma “considerando la grave situazione che ancora regna nel Paese, gli aiuti saranno di certo necessari anche nel prossimo futuro” – ha commentato il vicepremier serbo Dacic.

Per far fronte alle ulteriori necessità di queste popolazioni, rivolgendo loro un aiuto concreto anche dall’estero, è possibile aderire alle diverse campagne aiuti attive tra cui quella di Solidarité identités, organizzazione con sede a Roma, attiva coi suoi progetti di solidarietà in tutto il mondo e soprattutto nelle zone ad est d’Europa.

Le coordinate per gli aiuti sono: IBAN: IT-37-H-07601-03200-001016097071

Oppure

tramite Pay-Pall alla mail: volounteers.solid@gmail.com BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo