27 Febbraio 2021

Pubblicato il

4 modi per tutelarsi nel caso di un incidente per le vie di Roma

di Redazione

Guidando per le caotiche strade di Roma non è impossibile incorrere, anche senza responsabilità diretta, in un incidente

Polizza assicurativa Responsabilità Civile

Guidando per le caotiche strade di Roma non è impossibile incorrere, anche senza responsabilità diretta, in un incidente. Che si tratti di un tamponamento semplice o a catena, di un urto casuale o dovuto a condotta imprudente alla guida, la prima cosa necessaria è la polizza assicurativa per la Responsabilità Civile. La polizza assicurativa per la responsabilità civile è una polizza di copertura assicurativa per danni procurati a cose o persone terze e garantisce il conducente del mezzo dal dovere pagare di tasca propria eventuali danni inflitti alla guida.

Quando le parti in causa convengono sulla responsabilità del sinistro, è possibile compilare un apposito modulo in cui si spiega la dinamica dell'incidente e si attribuisce la responsabilità. Il modulo si compila in quadruplice copia che restano due per ognuno dei protagonisti dell'evento, delle quali ognuno consegnerà una copia alla propria assicurazione per garantire l'avvio dell'iter relativo al sinistro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Polizza infortuni conducente

In un incidente stradale può succedere che il conducente del mezzo responsabile del sinistro subisca un danno fisico che ne consigli assistenza medica se non il ricovero in ambiente ospedaliero. La polizza assicurativa di responsabilità civile copre gli infortuni causati a terzi, che siano passeggeri del proprio veicolo o di veicoli terzi, ma esclude dalla copertura il conducente del veicolo colpevole. Per questa ragione è stata pensata la polizza infortuni conducente, valida solo quando l'incidente è con colpa poiché in caso contrario l'infortunio del conducente è coperto dalla polizza di responsabilità civile della controparte. Una polizza Infortuni Conducente è una polizza accessoria che garantisce un risarcimento economico quando il guidatore sia responsabile di un sinistro e abbia subito danni fisici. La polizza infortuni conducente serve, quindi, a tutelare dai danni fisici l'unica persona non garantita dalla polizza di responsabilità civile. La polizza infortuni conducente interviene solo nel caso in cui la colpa sia del conducente del veicolo.

Polizza assistenza stradale

Vuoi la tua pubblicità qui?

Una polizza di Assistenza Stradale tutela il guidatore di un'auto, non solo nel caso in cui sia avvenuto un sinistro i cui siti impediscano all'auto di riprendere a circolare regolarmente ma anche in tutti quei casi in cui l'auto, per qualsiasi ragione, sia rimasta in panne. Esempi di casi simili possono essere una qualsiasi tipo di guasto al motore ma anche una gomma bucata che non è possibile, per qualche motivo, sostituire oppure restare a secco di benzina. La polizza di assistenza stradale, garantisce il pronto recupero del mezzo in panne e, soprattutto, garantisce dalle ingenti spese solitamente collegate all'assistenza stradale non convenzionata. Il recupero e il trasporto del mezzo sono garantiti dalle polizze di assistenza stradale fino al più vicino centro di assistenza. Alcune compagnie possono inserire nella polizza di assistenza stradale una clausola di chilometraggio minimo che stabilisce la distanza entro o oltre la quale il soccorso stradale convenzionato è tenuto ad intervenire. In alcuni casi l'assistenza è garantita solo oltre i 50 chilometri dalla residenza dell'assicurato ma in molti casi non sono previsti limiti di distanza.

Polizza di assistenza stradale con opzione AutoPlus

Vuoi la tua pubblicità qui?

In molti casi, le polizze di assistenza stradale prevedono anche la possibilità, quando il tempo di riparazione dell'auto superi le sei ore, di provvedere l'assicurato di un'auto di cortesia, o auto sostitutiva, consegnata direttamente. Bisogna, però, fare attenzione poiché né la polizza di assistenza stradale né l'opzione autoPlus sono comprese nella polizza di Responsabilità Civile, trattandosi proprio di una polizza accessoria da sottoscrivere in aggiunta alla normale polizza di Responsabilità Civile. Anche l'opzione AutoPLus va selezionata al momento della sottoscrizione della polizza ed una possibilità importante poiché, nel caso di un lungo fermo dell'auto per riparazioni, permette di risparmiare notevolmente sul noleggio di un'auto presso agenzie specializzate. Quando si circola in aree estremamente trafficate come la città di Roma, è sempre bene avere una copertura assicurativa globale, in caso di incidente. Una tipologia di copertura che garantirà sia i terzi coinvolti nell'incidente che lo stesso guidatore colpevole. Avere sottoscritto una Polizza di Responsabilità Civile, con una polizza accessoria per gli infortuni del conducente ed un'altra per l'assistenza stradale con opzione AutoPLus, si rivelerà un'idea estremamente positiva in caso di bisogno.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento