Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Gennaio 2022

Pubblicato il

Felice anno nuovo a tutti!

2021 addio, salutiamo il 2022 con un breve riepilogo dell’anno vecchio

di Mirko Ciminiello
Gli ultimi 12 mesi sono stati segnati ancora una volta dalla pandemia, ma anche dai trionfi azzurri nello sport e nello spettacolo. Ripercorriamo insieme gli eventi più significativi
dal 2021 al 2022
Dal 2021 al 2022

Bye bye 2021, benvenuto 2022. La fine di un anno è sempre tempo di bilanci, e quello appena trascorso ha avuto molte ombre (soprattutto a livello sanitario), ma anche numerose luci. Ripercorriamo quindi, in questo 1° gennaio, gli eventi più significativi degli ultimi 12 mesi, nell’auspicio di veder rinnovati solamente i successi.

Il Capodanno

Si è ormai dissolta la notte di San Silvestro, che prende il nome da Papa Silvestro I. Sotto il cui Pontificato si tenne il primo concilio ecumenico cristiano (il Concilio di Nicea, nel 325) e venne eretta l’antica Basilica di San Pietro.

Vaticano
La Basilica di San Pietro

Bisogna precisare che la data del primo giorno dell’anno varia a seconda della cultura di riferimento. Per esempio, il Capodanno cinese si festeggia tra il 21 gennaio e il 20 febbraio, mentre quello ebraico cade tra il 5 settembre e il 5 ottobre.

Vuoi la tua pubblicità qui?
capodanno cinese
Capodanno cinese

La convenzione relativa al 1° gennaio risale invece all’antica Roma, e precisamente a Gaio Giulio Cesare. Che nel 46 a.C. introdusse il calendario giuliano, anticipando di due mesi il Capodanno – precedentemente fissato al 1° marzo. La scelta era correlata alle celebrazioni in onore del dio Giano (Ianus), da cui trae origine il mese di gennaio (in latino, Ianuarius).

gaio giulio cesare
Gaio Giulio Cesare (100-44 a.C.)

All’alba del Capodanno 2022, è d’uopo un breve riepilogo dei fatti salienti dell’ormai pensionato 2021.

Il riepilogo del 2021

Il 2021 è stato il secondo anno consecutivo contrassegnato dalla pandemia da Covid-19. Iniziato con la fiducia legata alla campagna vaccinale, e terminato con la nuova preoccupazione relativa alla variante Omicron. In mezzo il varo del Green pass, prima “base”, poi Super e ora Mega – e se seguita la progressione avremo presto Giga e Tera.

Progressione (quasi) inarrestabile è stata anche quella dello sport azzurro, che ha regalato nuove notti magiche da Londra a Tokyo. A Wembley la Nazionale ha conquistato Euro 2020 sconfiggendo in finale i padroni di casa inglesi. Poi si è un po’ seduta fallendo la qualificazione diretta a Qatar 2022, ma speriamo possa rimediare con gli spareggi di marzo.

italia campione d'europa nel 2021
Italia Campione d’Europa a Euro 2020

In Giappone, teatro dei XXXII Giochi Olimpici, resteranno scolpiti nella memoria i trionfi conquistati soprattutto nella regina dei Cinque Cerchi, l’atletica. Su tutti, gli ori di Marcell Jacobs nei 100 m e della staffetta 4×100 maschile, oltre a quello di Gianmarco Tamberi nel salto in alto. Senza dimenticare che la spedizione si è conclusa con il record assoluto di medaglie italiane – 40, in 19 discipline diverse.

tamberi e jacobs festeggiano a tokyo 2020 nel 2021
Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi festeggiano i rispettivi ori olimpici nei 100 m e nel salto in alto a Tokyo 2020

Nel campo dello spettacolo, inoltre, il 2021 è stato l’anno dei Måneskin, vincitori dell’Eurovision Song Contest dopo il Festival di Sanremo. Si sono invece spente, tra l’altro, le stelle del Maestro Franco Battiato, della leggenda della danza Carla Fracci e della signora della tv Raffaella Carrà. Anche se non sempre chi se ne va ci lascia davvero.

franco battiato
Il Maestro Franco Battiato (1945-2021)

Buon 2022 a tutti i nostri lettori!

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo