Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2020

Pubblicato il

15.22, il numero contro il femminicidio

di Redazione

Ieri è andata in scena a Montecitorio una manifestazione contro il femminicidio

15.22”: in Piazza Montecitorio contro la violenza alle donne.
Si tratta di una manifestazione di sensibilizzazione indetta dal Ministero dell’Istruzione e patrocinata dalla Camera dei Deputati, che ha coinvolto uomini, donne e studenti, chiamati a riflettere sull’emergenza femminicidio.
15.22 è il numero telefonico dei centri nazionali antiviolenza, e da ieri è anche il nome di uno spettacolo teatrale, scritto dal vicedirettore del TgLa7 Pina Debbi, anche ambasciatrice di Telefono Rosa.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Davanti alla Camera, erano presenti anche delle gabbie, in cui sono stati recitati dei monologhi riguardanti vari episodi di violenza, da quelli domestici, allo stalking, lo stupro e il femminicidio.
Sparsi a terra, degli abiti rossi, che ricordano il sangue delle vittime.

Alla manifestazione hanno preso parte anche la presidente della Camera, Laura Boldrini, e il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza.
“La scuola è una palestra di educazione – ha commentato la Carrozza – E’ molto importante educare, e in Italia c’è molto da fare”.
Non si esclude, quindi, che in un futuro non molto lontano le questioni di genere possano divenire oggetto di insegnamento scolastico.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento