20 Settembre 2021

Pubblicato il

Volandri raggiunge i trentaduesimi.“Forse il mio ultimo IBI”

di Redazione
Il resoconto della giornata di oggi agli Internazionali d’Italia BNL. Volandri guadagna il tabellone principale e Donati saluta il Foro

Si è appena conclusa la prima giornata degli Internazionali BNL di Roma. Il turno di oggi prevedeva le finali delle Qualificazioni per l’accesso al tabellone principale e qualche incontro dei trentaduesimi. Ovviamente, data la formula del torneo, non si sono viste in campo teste di serie, già qualificate ai turni successivi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sicuramente, il risultato più importante di oggi è quello raggiunto dal tennista italiano Filippo Volandri che, battendo in mattinata Stepanek per 2 set a 1 in rimonta, si è guadagnato un posto nei trentaduesimi di finale. Nonostante la vittoria, però, l’italiano non può rilassarsi: il suo prossimo avversario, infatti, sarà lo spagnolo David Ferrer, numero 9 al mondo. Infine da segnalare che, nel caso in cui l’italiano dovesse riuscire nell’impresa di battere lo spagnolo e Fognini passasse il primo turno, i due italiani si ritroverebbero di fronte nei sedicesimi. Non è andata ugualmente bene all’altro italiano in gara oggi: Matteo Donati è difatti uscito sconfitto, per 2 set a 0, dallo scontro con Robert.

Nella conferenza stampa, al termine dell’incontro, Volandri ha ammesso ai giornalisti che quello di quest’anno potrebbe essere l’ultimo Internazionale d’Italia che giocherà. Il tennista italiano si è detto felice della vittoria contro Stepanek e ha ammesso che questo torneo, per lui, vale più del Roland Garros. Volandri, infatti, ritiene un passaggio fondamentale per la sua carriera, la semifinale disputata e vinta contro Federer, proprio qui a Roma, nel 2007.

In giornata, ha preso il via anche il tabellone principale. I match di rilevo sono stai i seguenti:

  • Anderson, numero 19 nel ranking ATP, ha sfidato il numero 23 Feliciano Lopez. Il sudafricano ha liquidato lo spagnolo in 2 set, portandosi ai sedicesimi dove sfiderà Monaco che oggi ha battuto Johnson.
  • Paire, si guadagna il big match contro Wawrinka nei sedicesimi, giocando solo 8 minuti contro Tomic, il quale è stato costretto al ritiro a causa di un infortunio.
  • Nel primo pomeriggio, Ramos elimina Querrey 2 set a 0 e anch’egli vola ai sedicesimi dove dovrà vedersela con un'altra testa di serie: il ceco Berdych, che occupa l’ottava posizione nel ranking.
  • Chiude la giornata dei trentaduesimi il match tra Mayer e Goffin; fatica il belga numero 13 al mondo, ma al terzo set riesce a spuntarla. Passa Goffin per 2 set a 1 e attende il suo prossimo avversario ai sedicesimi: il vincente tra Sock e Pella.

Per quanto riguarda il WTA femminile, si sono giocate le finali delle qualificazioni:

  • La tennista Watson ha battuto per 2 a 1 la croata Konjuh. La vittoria la conduce direttamente al tabellone principale, dove troverà l’italiana Sara Errani.
  • Altra sfidante per un tennista italiana, Claudia Giovine, sarà la statunitense Mc Hale che ha sconfitto in finale la Broady.

*Foto di Claudio Pasquazi

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo