20 Settembre 2021

Pubblicato il

Virginia Raggi su Asl Civitavecchia: tutto dichiarato, solo fango

di Redazione
"Ho già chiarito tutto, è tutto dichiarato: non c'è nulla di irregolare, è l'ultima goccia di fango prima del ballottaggio"

"Mi stanno attaccando dall'inizio della campagna elettorale, continuano ad attaccarmi sul mio lavoro perché non hanno argomenti. . Ho già chiarito tutto, è tutto dichiarato: non c'è nulla di irregolare, è l'ultima goccia di fango prima del ballottaggio. Noi siamo più forti ed andiamo avanti, mancano 48 ore e avremo finalmente la possibilità di voltare pagina.

Nel 2012 non era necessario essere iscritti nell'albo speciale se non ovviamente a quello degli avvocati. L'incarico era fiduciario. Il mio mandato era quello di mettere in esecuzione una sentenza della Corte dei conti per far recuperare soldi alla Asl che era stata sostanzialmente truffata".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lo ha detto la candidata sindaco di Roma del Movimento Cinque Stelle, Virginia Raggi, in merito alla vicenda della Asl di Civitavecchia, arrivando alla stazione Piramide della Roma – Lido per raggiungere Ostia, dove chiuderà la sua campagna elettorale. 

Anche il legale della candidata a sindaco, Paolo Moricone, è intervenuto sulla questione, spiegando che la Raggi "aveva regolarmente comunicato l'incarico di recupero credito dell'Asl di Civitavecchia al Comune di Roma e all'Asl ed entrambi gli enti avevano pubblicato sul proprio sito la notizia di detto incarico".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo