18 Settembre 2021

Pubblicato il

A Ostia piazza piena per Raggi, sondaggio live Roma 2024

di Redazione
A colorare la piazza tante bandiere del Movimento e poi striscioni come ''Raggi è il futuro, Giachetti il passato che non torna mai più"

Una piazza dei Ravennati piena quella che ha accolto Virginia Raggi a Ostia, che con il suo intervento dal grande palco allestito sul pontile con il mare come sfondo ha aperto l'evento conclusivo della sua campagna elettorale. La candidata sindaco di Roma del Movimento Cinque Stelle ha salutato al fianco del vicepresidente della Camera e membro del direttorio, Luigi Di Maio, le migliaia di cittadini e attivisti presenti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A colorare la piazza tante bandiere del Movimento – c'e' anche quella del Movimento Romania – e poi striscioni come ''Virginia Raggi è il futuro, Roberto Giachetti è il passato che non torna mai più'", con tanto di foto dei due sfidanti, un tricolore con la scritta Raggi sindaco e un enorme lenzuolo bianco con la scritta ''Virginia Raggi sindaco di Roma''.

A completare la cornice, guardando in su, una ventina di aquiloni colorati con in bella vista cinque stelle gialle, simbolo del Movimento. Dopo l'intervento iniziale, Raggi e Di Maio hanno lasciato spazio alla musica che viene trasmessa dagli altoparlanti: più tardi torneranno sul palco per intervenire di nuovo insieme ad altri esponenti del M5S, come il deputato Alessandro Di Battista e la senatrice Paola Taverna.

Virginia Raggi il suo ''sondaggio'' sulla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024 lo ha lanciato dal palco allestito a Ostia per la chiusura della campagna elettorale. "Quanti ritengono Olimpiadi fondamentali per Roma? No, perche'' Giachetti ha detto che lo sono…", ha chiesto la candidata sindaco del M5S, ottenendo come risposta fischi, buu e cori di protesta. "Gli altri fanno campagna per non parlare dei problemi reali e dicono che la Raggi dice ''no'' a tutto – ha proseguito la candidata – la Raggi dice no alle cose inutili. Noi diciamo sì al taglio agli sprechi, all'Atac pubblica, ad una città vivibile, e loro cosa rispondono? Silenzio".

A completare la cornice, guardando in su, una ventina di aquiloni colorati con in bella vista cinque stelle gialle, simbolo del Movimento. Dopo l'intervento iniziale, Raggi e Di Maio hanno lasciato spazio alla musica che viene trasmessa dagli altoparlanti: più tardi torneranno sul palco per intervenire di nuovo insieme ad altri esponenti del M5S, come il deputato Alessandro Di Battista e la senatrice Paola Taverna.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo