17 Maggio 2021

Pubblicato il

Violenza sessuale, Roma: abusa di una bambina di 7 anni

di Redazione

Un indiano 55enne ha approfittato dell'amicizia con i genitori della bimba per abusare più volte di lei

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno arrestato un cittadino indiano di 55 anni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica, per il reato di violenza sessuale aggravata e continuata in danno di una bambina di sette anni. Le indagini sono state avviate a seguito dell’acquisizione di un referto medico redatto dai sanitari dell’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù i quali, dopo aver visitato la minore, ipotizzavano che la stessa fosse stata vittima di abusi sessuali.

Gli approfondimenti sviluppati dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di via in Selci hanno consentito di fare luce su almeno due episodi di violenza sessuale subiti dalla bambina ad opera dell’uomo il quale, approfittando del rapporto di amicizia con i genitori della vittima, suoi connazionali, aveva sfruttato le poche occasioni in cui era rimasto da solo in casa con la minore per compiere gli atti sessuali. L’uomo, di professione collaboratore domestico e regolare in Italia, è stato rintracciato e arrestato dai Carabinieri e recluso nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento