21 Settembre 2021

Pubblicato il

Viene da Pomezia la nuova Miss Mondo Lazio

di Redazione
 Le miss hanno potuto indossare le meravigliosi creazioni della stilista Paola Cipriani, dell'Atelier Paola Cipriani Couture

Strepitoso successo per l'ultima tappa dell'edizione 2015/2016 di “Miss Mondo Lazio”, la kermesse di bellezza legata a “Miss World”, che nel pomeriggio di sabato ha assegnato presso l'area eventi del Centro Commerciale Roma Est l'ambita fascia della più bella della regione. Al termine di un'avventura durata 10 lunghi mesi, durante i quali le partecipanti hanno fatto sfoggio del proprio charme e della propria bellezza, impreziosendo la manifestazione che ha avuto in Marco Ciriaci il suo cuore pulsante, la palma di vincitrice di Miss Mondo Lazio è andata alla 19enne Flavia Panfili, di Pomezia.

Proprio il direttore artistico della “Mediaseven Produzioni”, alla terza stagione alla conduzione del concorso di bellezza più prestigioso del pianeta, ha aperto le danze della giornata finale, affiancato da una strepitosa Giulia Montanarini. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il piatto forte del pomeriggio sono state ancora una volta loro, le splendide miss che si sono succedute sul palco, a caccia della corona più ambita e del 'pass' per accedere alle semifinali nazionali di Gallipoli. Obiettivo centrato per 6 di loro, che si sono aggiunte alle 3 già selezionate nella finale provinciale di Frosinone (Alessia Russo, Federica Storelli e Barbara Brocanelli): oltre a loro e a Flavia Panfili, le altre bellezze laziali che si recheranno in Puglia sono Maria Rosaria Di Marino, Gabriella Torres, Valentina D'Angelo, Giulia Presciutti e  Francesca Rossi. 

Super ospite dell'evento finale Marco Passiglia, da Colorado, che ha dilettato i presenti facendo sfoggio di alcune delle 'battute' migliori del suo vasto repertorio, strappando applausi e sorrisi alla platea del centro commerciale sulla Collatina.

Battimano anche per Mago Cosetto, l'artista delle bolle pirotecniche, come pure per le ballerine che si sono esibite in alcune danze del ventre. Siparietto speciale con Picchio De Sisti, stella della nazionale italiana, con la quale si laureò vicecampione del mondo nel 1970, e calciatore di punta nella Roma e la Fiorentina a cavallo tra gli anni '60 e '70.

Nella tappa finale di quello che è da sempre un trampolino di lancio per eccellenza nel panorama della moda e dello spettacolo, le miss hanno potuto indossare  le meravigliosi creazioni della stilista Paola Cipriani, dell'Atelier Paola Cipriani Couture, che non ha mancato di salire sul palco e prendersi i meritati applausi dei presenti. 

Applausi che sono andati anche a Sonia Felici, di Vitality's, che si è occupata magistralmente delle acconciature delle miss.  Tra gli intermezzi musicali e gli immancabili defilè di moda è toccato al direttore generale, Claudio Crocetta, e all'affiatata regia, coordinare al meglio un evento che è stato ripreso integralmente dalle telecamere di IES TV, dirette dal regista Massimo Giampiccolo, con diretta esclusiva su YouTube.

Il proscenio finale è stato tutto per loro, le splendide miss, dalla quale è emersa Flavia Panfili, in tutta la sua bellezza, il suo portamento e la sua regalità. Sarà lei, quindi, la punta di diamante della compagine laziale, che a partire dai primi di giugno si ritroverà in quel di Gallipoli con 9 frecce nel proprio arco.

Lo scorso anno il sogno di Erica De Matteis si interruppe proprio sul più bello, visto che si dovette "accontentare" della seconda piazza. Quest'anno le damigelle della regione Lazio ripartiranno, più agguerrite che mai, a caccia della corona che schiuderà le porte per la finalissima di 'Miss World', che verrà ospitata dall'Inghilterra il prossimo dicembre.

Foto di Adriano Di Benedetto

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo