21 Giugno 2021

Pubblicato il

Viaggi della Memoria. Gli studenti romani vanno anche a Lampedusa

di Redazione

Dopo i campi di concentramento e i luoghi delle Foibe, arriva anche il viaggio a Lampedusa finanziato da Fondazione Roma

Dopo i viaggi della memoria ‘tradizionali’ come quelli nei campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau e nei luoghi delle foibe e dell’esodo giuliano dalmata, per i ragazzi delle scuole di Roma arriva anche quello a Lampedusa, finanziato da Emmanuele Emanuele, presidente della Fondazione Roma. A darne l’annuncio, lo stesso Emanuele e il sindaco di Roma, Ignazio Marino, in occasione dell’incontro al Vittoriano con gli studenti che hanno partecipato al viaggio del ricordo tra Friuli e Croazia di fine aprile.

“Sono molto felice che, oltre ad aver accettato di dare il supporto economico per alcuni dei nostri viaggi come quello delle foibe, il professore Emmanuele Emanuele abbia accettato l’idea di finanziare un viaggio della memoria a Lampedusa, perché le tragedie che abbiamo vissuto nel Novecento nel nostro continente, oggi le vediamo sulle nostre coste”, ha detto Marino.

Per il sindaco “è importante quindi che la riflessione sul secolo passato sia congiunta con quella contemporanea perché a noi, che abbiamo la democrazia e la libertà. sembrano mondi lontani, che guardiamo solo in televisione. Purtroppo però queste persone con le loro storie giungendo nel nostro Paese ci testimoniano l’attualità di questi drammi”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento